Home Eventi e News In arrivo alla Versiliana il Caffè del Villaggio!

In arrivo alla Versiliana il Caffè del Villaggio!

93
SHARE

Irrompe sul palco del Caffè della Versiliana per 5 incontri fuori programma il ciclone Paolo Villaggio, icona della comicità e dell’irriverenza, maschera irresistibile della commedia italiana che, affiancato da straordinari ospiti e amici, intratterrà il pubblico del Caffè della Versiliana dal 6 al 10 luglio. Sul palco insieme agli ospiti anche il neurologo Ubaldo Bonuccelli\r\n\r\nMarina di Pietrasanta (LU) _ Un capitolo introduttivo davvero eccezionale per l’edizione 2013 degli Incontri al Caffè de La Versiliana, cinque giorni di ironia, di gag e di racconti che vedono protagonista dalle 18.30 Paolo Villaggio in compagnia dei suoi leggendari alter ego oltre che di amici e colleghi che si legano alla sua carriera artistica eclettica e travolgente.\r\n\r\nSi comincia il 6 luglio alle 18.30 : dopo l’inaugurazione nella Villa La Versiliana della mostra ‘Gaber al Piccolo’ realizzata nel 2003 dal Piccolo Teatro di Milano, grazie al mitico fotografo di Strehler, Luigi Ciminaghi, prevista per le 18,00 e dedicata a Giorgio Gaber, Ombretta Colli, sarà al fianco di Paolo Villaggio sul palco del Caffè. Fu la stessa Ombretta Colli nel 1975 a interpretare il ruolo della sig.na Ruini nella serie di quattro puntate “Fracchia”, che ebbe un successo straordinario collaudando uno dei personaggi di Paolo Villaggio che insieme al prof. Kranz e a Fantozzi, sono diventati tra i più celebri della storia della commedia cinematografica italiana.\r\n\r\nNei giorni successivi e fino al 10 luglio, Villaggio sarà affiancato da altri amici e compagni d’avventura, dal grande Giorgio Albertazzi, che sul palco del Teatro della Versiliana tornerà anche il 20  agosto per festeggiare i suoi 90 anni con lo spettacolo Io ho quel che ho donato, a Adriano Panatta il celebre tennista, che oltre che per i suoi successi personali è ricordato per essere stato il giocatore di punta della squadra nazionale che vinse la Coppa Davis nel 1976. In forse, per uno dei pomeriggi del Caffè del Villaggio, anche la partecipazione del mitico Pippo Baudo.\r\n\r\nE poiché in ogni episodio di Fracchia il protagonista andava dallo psicanalista per riuscire a sconfiggere le sue paure, non poteva mancare la figura di uno specialista, Ubaldo Bonuccelli, neurologo dell’Università di Pisa che analizzerà con tanta ironia i comportamenti, le stranezze e le follie di uno dei più grandi attori comici del nostro cinema e dei suoi irresistibili personaggi in cui ognuno di noi si riconosce, almeno un po’.\r\n\r\nL’ingresso al Caffè del Villaggio, così come quello degli Incontri al Caffè è libero.\r\n\r\n \r\n\r\n( Ombretta Colli e Paolo Villaggio in una foto degli anni ’70)\r\n\r\nFonte: La Versiliana

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here