Home Eventi e News “Lorelliamoci” diventa internazionale a Grosseto

“Lorelliamoci” diventa internazionale a Grosseto

103
SHARE

MEETING DI LORELLA:

\r\n

 

\r\n

LA RETE ESCE FUORI DAL VIRTUALE E UNISCE

\r\n

 

\r\n

Domenica 16 Giugno alla Fondazione Il Sole

\r\n

il virtuale diventa reale!

\r\n

\r\n

\r\nDomenica 16 giugno, presso la Fondazione Il Sole di Grosseto, un evento molto singolare riempirà le sale dell’associazione!  Tutte le Lorella del mondo si incontreranno lì, très d’union del gruppo “LORELLIAMOCI”, nato da un gioco su Facebook nel 2009 e in poco tempo estesosi fino alle attuali 654 iscritte. “Lorelliamoci” è un gruppo particolarissimo, che chiede una sola cosa ai suoi iscritti:  “Chiamarsi Lorella”!\r\n\r\nIl Gruppo si sviluppa con uno spirito goliardico e senza nessuna pretesa, ma con la voglia di vedere quante persone si chiamano Lorella! Capirne l’origine e l’etimologia del nome.\r\n\r\n \r\n\r\nLe ideatrici: Lorella Fagiolini, Lorella Froio e Lorella Ronconi decisero di crearlo semplicemente per questo, in una sola notte per sentirsi meno sole.\r\n\r\nIn brevissimo tempo il Gruppo Lorelliamoci! – chiuso –  nato sulla rete, diventa un punto di riferimento, un forum, un centro di scambio di idee, di ricette, di consigli, di proposte, di rimedi e di consulenze. Un luogo dove incontrarsi e raccontarsi apertamente e confidenzialmente. Un luogo dove pur avendo trascorso una giornata frenetica, sai che se apri quella “finestra” dall’altra parte c’è una Lorella che non solo ti ascolta, ma che ti capisce e comprende anche con un semplice “mi piace!”, che commenta un tuo post o che condivide un tuo pensiero: la cosa più bella è che sai che è sentito ed è vero, perché noi siamo vere!\r\n\r\n \r\n\r\nCon il tempo ci si accorge che questo nome, ha avuto, più o meno, due “momenti di gloria”: il primo, negli anni ’60, grazie all’attrice Lorella De Luca, e il secondo, intorno agli anni ’80, grazie a Lorella Cuccarini.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nPurtroppo, a volte nel reale ciò non accade più, pensiamo solo al nostro vicino di casa, o a quelle persone che ti passano accanto e non sanno più ascoltare o fermarsi a guardare il bello che la vita ci offre. Noi invece del Gruppo “Lorelliamoci!”, soprattutto nelle notti spesso in bianco, ci si racconta, ci si confronta, ci si da forza dando e ricevendo consigli nei momenti duri del quotidiano: “un gruppo di auto-aiuto “nasce” così dalla rete che spesso appare futile e frivola agli occhi di molti che non colgono la sua “essenzialità”.\r\n\r\n \r\n\r\nLa voglia di conoscersi, la voglia di uscire dal virtuale per permettere di abbracciarsi diventa così forte e naturale che le Lorella decidono di incontrarsi prima a Torino (quelle del Nord il  10 giugno scorso) e poi a Grosseto,  Milano, Roma, Genova …e adesso l’incontro diventa internazionale:  il 16 giugno, date le condizioni di Lorella Ronconi che non può spostarsi fisicamente.\r\n\r\n \r\n\r\nIo, Lorella Ronconi, sono estremamente convinta che questo gruppo mi abbia aiutato ad andare avanti nei momenti “crudeli” della vita, soprattutto  in questi anni! Così come ne sono altrettanto convinta che lo è stato per le altre Lorella iscritte al gruppo!\r\n\r\n \r\n\r\nQuesto comunicato vuole riconoscere e ringraziare la rete, ma in modo particolare il grande social network “Facebook” e dire che se si utilizza in modo serio e si apprezza con dignità e onore, lealtà e fiducia si creano opportunità non solo uniche, ma magiche che se da prima sembrano semplicemente una favola, con il tempo ti accorgi che la stessa si trasforma in una reale e fantastica realtà!\r\n

 Lorella Ronconi

\r\nP.S.\r\n\r\nRingrazio Lorella Pallari che ha premurosamente organizzato alla perfezione l’evento.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n“Estratto dalle “informazioni” del gruppo:\r\n\r\n \r\n\r\nLe origini del nome sono difficili, a parte Lorella de Luca per quelle nate intorno agli anni 60 e Lorella Cuccarini per quelle dell’80…… ci sono due fazioni: \r\n\r\nchi sostiene che “Lorella” derivi da Laura-> (Alcuni studiosi fanno derivare questo nome dal provenzaIe Laurada, tratto dal celtico Laur col significato di “bastante, sufficiente”. Altri invece lo fanno derivare dal latino laurus, “alloro”, pianta sacra ad Apollo e simbolo di sapienza e gloria. Corrisponde al greco Dafne. Ai tempi dei romani è comunque più facile trovare Laurentia che Laura. Il significato del nome si rifà alle foglie di alloro con cui venivano incoronati i vincitori di varie gare. D’altra parte ancora oggi, chi completa il ciclo di studi è detto laureato. Petrarca rese immortale questo nome. Possibili derivati: Lalli, Lalla, Lorella, Loretta. L’onomastico si festeggia il 19 ottobre in ricordo di Santa Laura martirizzata a Cordova nell’anno 864.) (http://www.map-online.it/nomi/L.htm) –> Alloro… una variazione del vezzeggiativo “Laurella” che si è contratto nei secoli, questi si azzardano a dire che l’onomastico è il 19 ottobre, per santa Laura appunto.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nAltri sostengono che provenga da “Lorelai” il nome di una “ondina” nel fiume Reno \r\n\r\n(http://it.wikipedia.org/wiki/Lorelei), da una antichissima leggenda fiamminga, la sua pronuncia è “Lorelai”  e…anche qui con gli anni nella tradizione popolare si è trasformato in Lorella.\r\n\r\nNessuno si è mai però pronunciato… fatto sta è che “non abbiamo santi in paradiso” :))) così ci stiamo organizzando con “Lorelliamoci!”…\r\n\r\n \r\n\r\n…..“Gruppo che nasce con il desiderio di riunire e far conoscere tutte le donne che si chiamano LORELLA.\r\n\r\n \r\n\r\n–> UNICA REGOLA: POSSONO ENTRARE E PARTECIPARE SOLO LE PERSONE CHE SI CHIAMANO “LORELLA”… Altrimenti che serve a fare 😉 ?\r\n\r\n \r\n\r\n-> BASTA con il nome che diventa  “Loretta”, “Rossella”, “Luisella”, “Antonella”…ecc…ecc..\r\n\r\n \r\n\r\nE’ proprio vero: una mosca bianca in mezzo alla marea di mosche nere!!! \r\n\r\nE’ così che noi ci siamo sempre sentite… \r\n\r\n \r\n\r\nPROPRIO PER QUESTO NASCE L’ESIGENZA DI CHIAMARCI TUTTE, PER NON SENTIRCI PIU’ SOLE, PER RENDERCI CONTO CHE SIAMO TANTISSIME!!!” \r\n\r\nFonte: Angela De Simone

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here