Home Teatro Grande successo per la “Tosca” a Los Angeles

Grande successo per la “Tosca” a Los Angeles

90
SHARE

Grande successo della “TOSCA”

\r\n

diretta da PLACIDO DOMINGO

\r\n

andata in scena sabato 18 maggio

\r\n

allo Los Angeles Opera

\r\n

 

\r\n

Un’altra memorabile interpretazione del tenore italiano Marco Berti

\r\nHa ottenuto un grande successo la “Tosca” diretta da PLACIDO DOMINGO andata in scena sabato 18 maggio alla LOS ANGELES OPERA di Los Angeles.  \r\n\r\n                                    \r\n\r\nProtagonista nei panni di MARIO CAVARADOSSI il tenore italiano MARCO BERTI, con una memorabile interpretazione per un nuovo successo negli U.s.a. dopo quello ottenuto nelle scorse settimane alla Houston Opera in Texas. \r\n\r\nLe repliche sono previste per il 26 e il 30 maggio, il 2, il 5 e l’8 giugno, mentre è tutto pronto per il ritorno in Italia di Marco Berti con l’”AIDA” che si terrà all’Arena di Verona ad agosto.\r\n\r\nMarco Berti in 25 anni di carriera ha calcato i più grandi palcoscenici di tutto il mondo: Teatro Alla Scala, Arena di Verona, Chicago Lyric Opera House, Metropolitan di New York, Covent Garden di Londra, Opera di Parigi, Grand Theater di Shangai, Tokyo, Berlino, Madrid, Tel Aviv, ha partecipato alla commemorazione dell’11 settembre (in occasione del decennale) al Golden Gate Park di San Francisco con il “Nessun dorma”.\r\n\r\nI personaggi protagonisti da lui interpretati si dividono tra Verdi e Puccini: Radames (“Aida”), Cavaradossi (“Tosca”), Manrico (“Trovatore”), Calaf (“Turandot”) ed altri. I prossimi appuntamenti saranno a luglio a Tel Aviv per “Othello” (diretto da Zubin Metha) e a settembre al Covent Garden di Londra per “Turandot”, oltre agli appuntamenti “verdiani” in Italia a maggio all’Arena di Verona e ad ottobre al Teatro della Scala, in occasione del bicentenario del genio di Busseto.\r\n\r\nUn professionista apprezzato e ricercato in tutto il mondo, come testimoniano le recensioni di quotidiani internazionali: ”dalla qualità eroica all’italiana per la sua brillante voce” come ha scritto il “Chicago Tribune”, “l’Otello degli anni a venire, quello del futuro”, così Alonso Gonzalo sul quotidiano spagnolo “La Razón”, “tenore italiano di qualità” con una “poderosa presenza scenica e richiesto da tutto il mondo”, come ha sottolineato il mensile allegato al Corriere della Sera, “Style”.\r\n\r\nFonte: Gabriele Lo Piccolo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here