Home Eventi e News In Versilia un week end all’insegna del gusto con Enolia. Protagonisti...

In Versilia un week end all’insegna del gusto con Enolia. Protagonisti l’olio d’oliva e i prodotti tipici

49
SHARE

La quattordicesima edizione della manifestazione si svolgerà sabato 20 e domenica 21 aprile nell’Area Medicea e nel centro  storico di Seravezza. Sarà presentato in anteprima il “Bacetto” biscotto della Versilia mentre il Premio Enolia andrà alla giornalista Cesara Buonamici.

\r\n

 

\r\nI più importanti oli di qualità della Toscana, i prodotti tipici del territorio, la valorizzazione delle eccellenze delle altre regioni italiane, la riscoperta dei “Bacetti”, i biscotti della Versilia, e degustazioni, incontri, pedalate in bicicletta, visite guidate e il Premio Enolia che sarà assegnato alla giornalista televisiva Cesara Buonamici. Sono questi gli appuntamenti di Enolia, la manifestazione arrivata alla XIV edizione ideata e curata da Gabriele Ghirlanda di Ideal Party, che torna anche quest’anno da sabato 20 a domenica 21 aprile a Seravezza in Versilia (Lu), organizzata dalla Fondazione Terre Medicee e dal Comune di Seravezza. In una Versilia identificata prevalentemente come terra di mare, Seravezza, vera e propria porta delle Apuane e già luogo di vacanza estiva prescelto dalla famiglia dei Medici, con Enolia si conferma ormai da anni come una tappa fissa per chi vuole trascorrere un fine settimana all’insegna del buon cibo, l’ambiente e la cultura. Stamani si è svolta a Seraveza la conferenza stampa di presentazione alla presenza di Riccardo Biagi assessore alla cultura del Comune di Seravezza e Gabriele Ghirlanda, Cristina Pellizzari presidente dell’associazione dell ‘olivo quercetano e  Bruno Evangelisti presidente della Pro Loco di Seravezza. Saranno oltre 200 gli espositori  provenienti dalla Toscana ma anche Marche, Liguria, Molise, Sardegna e Puglia, con i loro stand tra l’Area Medicea ( che comprende il Palazzo Mediceo, il giardino e la cappella), e il centro storico di Seravezza che sarà coinvolto con moltissime iniziative. Protagonista, quest’anno più che mai, l’olio extra vergine d’oliva in particolare quello delle colline lucchesi e quello prodotto in Versilia come l’olio di olivo quercetano, una tipo di olivo presente solo nell’area della Versilia. Si tratta di una produzione limitata ma di altissima qualità con il sapore fruttato, un gusto leggermente piccante ed un colore verde-giallo intenso. Questa varietà di olivo è oggetto di un progetto di promozione del territorio della Camera di Commercio intitolato “Olivi e giardini”. All’interno del Palazzo Mediceo sarà possibile poi assaggiare gli oli provenienti da diverse zone d’Italia messi a confronto tra loro mentre saranno organizzati mini corsi per imparare a conoscere l’olio nelle sue diverse sfaccettature. “L’olio è la parte più importante della manifestazione – ha spiegato Gabriele Ghirlanda ideatore della manifestazione – e quest’ anno siamo contenti di presentare un’ottima annata e con molti produttori che ci faranno conoscere i loro oli”.  Il ricco programma prevede numerosi eventi. Si inizia sabato 20 aprile fissata nei pressi del ristorante Antico Uliveto in località Pozzi di Seravezza con l’inaugurazione alle 15.30 e la partenza dell’itinerario in bicicletta “Pedalando tra gli ulivi” alla scoperta della storia e delle architetture della piana organizzato dalla Fondazione Terre Medicee in collaborazione con Galatea Versilia. Quest’anno con cadenza biennale, torna anche il Premio Enolia, un ambito riconoscimento che è assegnato dalla Fondazione Terre Medicee e dal Comune di Seravezza a un personaggio che si è distinto per la valorizzazione del concetto di qualità nell’ambito dei prodotti tipici. Dopo Oliviero Toscani, Premio Enolia 2011, sarà assegnato alla giornalista televisiva Cesara Buonamici che, insieme al fratello Cesare, producono da anni un olio biologico di grande qualità nella loro azienda vicino a Fiesole. Il premio è costituito da una pregevole scultura in bronzo che rappresenta un ramoscello d’ulivo dell’artista francese Philipe Delenseigne, è stata realizzata con l’antica tecnica di fusione a cera persa, rifinita a mano negli studi della Fonderia d’Arte Massimo Del Chiaro di Pietrasanta. Sia l’artista che la fonderia hanno offerto il premio in forma gratuita. L’opera sarà consegnata alla giornalista sabato alle ore 17.30 nella sala del caminetto del Palazzo Mediceo alla presenza del sindaco di Seravezza Ettore Neri, all’ideatore della manifestazione Gabriele Ghirlanda e del direttore della Fondazione Terre Medicee Franco Carli. Domenica 21 aprile, alle ore 10.30, tutti alla passeggiata nel centro storico di Seravezza per scoprire il borgo e i suoi tesori nascosti. Il ritrovo è nella piazza centrale del paese. Al termine il Centro Commerciale Naturale offrirà un aperitivo mentre giornalisti e blogger di settore potranno commentare e proporre questi itinerari. Anche quest’anno non poteva poi mancare la riscoperta di un prodotto tipico della Versilia. Dopo il formaggio “Scoppolato di Pedona”, il lardo rosa in olio extra vergine d’oliva, il salame al pesto “Sgubeo” e il formaggio pecorino “Bruschin di Vado”; questa volta tocca a un biscotto della Versilia, il “Bacetto”che sarà possibile assaggiare in anteprima domenica alle ore 16. Si tratta di un biscotto artigianale, basato sugli ingredienti del cantuccio tipico toscano, ma dalla forma rotonda, che sarà presentato in diversi gusti, da quelli tradizionali a quelli più innovativi. I “Bacetti” sono destinati a diventare il dolce rappresentativo della Versilia. Nella giornata di domenica non mancheranno gli incontri, presentazione di libri, le degustazioni guidate con i laboratori del gusto ed Enolialab, lo spazio dedicato alla creatività dei bambini nel Giardino Mediceo, la merenda negli stand gastronomici della Pro Loco di Seravezza. E poi musica e la possibilità di visitare le mostre della rassegna Seravezza Fotografia in corso al Palazzo Mediceo, “Esefossevero” del fotografo belga Bart Herreman e “Ritratto sociale” di Silvia Amodio presso le Scuderie Granducali. “C’è molta attesa per questa manifestazione – ha aggiunto Riccardo Biagi assessore alla cultura del Comune di Seravezza – perché Enolia rappresenta ormai un punto fermo per quanto riguarda gli eventi dedicati ai prodotti tipici non solo in Versilia ma in tuta la Toscana e che ogni anno richiama migliaia di visitatori” Gli stand saranno aperti nell’Area Medicea sabato dalle 15.30 alle 19.30 e domenica dalle 9.30 alle 19.30, nel centro storico domenica dalle 9.30 alle 19.30. Un servizio bus navetta gratuito collegherà Enolia con le aree parcheggio di Querceta a pochi metri dalla stazione FS Forte dei Marmi – Seravezza e per chi viene in auto Seravezza si trova a cinque chilometri dall’uscita Versilia dell’autostrada A12 Genova – Rosignano.\r\n\r\nPer informazioni: Fondazione Terre Medicee, viale L. Amadei 358, già via del Palazzo, Seravezza (Lucca), tel. 0584. 756046, e-mail: segreteria@terremedicee.it    sito web www.enolia.it\r\n\r\nFonte: ILogo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here