Home Televisione “Vuoto” di fiducia alla politica nella ricerca di MTV

“Vuoto” di fiducia alla politica nella ricerca di MTV

68
SHARE

POLITICA, RICERCA MTV: GIOVANI DISILLUSI, PER IL 79% POLITICI INCOMPETENTI\r\n\r\nPrimarie occasione persa. Ma il 72% andrà alle urne e il 27% voterà Grillo\r\n\r\nUn vuoto di fiducia nei confronti della politica, incapace di dare ai giovani una visione dell’Italia che verrà: è questo uno deglie elementi che emergono dall’Osservatorio per indagare e monitorare il rapporto tra i ragazzi e la politica realizzato da MTV Italia all’interno di “Io voto”, un progetto che ha l’obiettivo di portare i ragazzi ad una consapevolezza della realtà politica, fornendogli tutti gli strumenti utili per capire l’importanza del diritto di voto.\r\n\r\nL’Osservatorio è teso a comprendere atteggiamenti, comportamenti e aspettative dei giovani itailani in tutto il percorso di avvicinamento alle elezioni e nel periodo immediatamente seguente.\r\n\r\nI dati sono stati raccolti tramite interviste realizzate on line tra novembre (nei 10 giorni prima delle primarie) e gennaio (21-28) e ha coinvolto complessivamente un campione di 1040 ragazzi tra i 18 e i 34 anni (541 nella prima fase e 499 nella seconda) provenienti da tutte le regioni d’Italia.\r\nI risultati dicono che tutti i leader sono incapaci di intercettare le istanze dei giovani (onestà, trasparenza, affidabilità). Solo Grillo sembra saper lavorare su alcuni elementi come la capacità di essere diretto, di portare innovazione e di essere appassionato. La percentuale di chi dichiara che voterà, al momento, è del 72%.\r\nA un mese dalle elezioni il partito più gettonato è il M5S (27%), poi PD (17%), Scelta Civica (Monti, 14%), PDL (11%), Rivoluzione Civile (6%), Lega Nord (4%), SEL (3%), UDC e FLI (1%). Altri: 6%.\r\nAnnullerà la scheda il 10%.\r\nL’85% dei ragazzi è disilluso rispetto a un cambiamento politico reale, mentre sulle primarie per il 67% sono state un’occasione persa per rinnovare la politica.\r\n\r\nI giovani in italia sono 13,5 milioni, circa un quarto del totale. In generale hanno un concezione sostanzialmente negativa della politica odierna. Solo un terzo è interessato alla politica e si informa regolarmente: il 68% infatti è distaccato (il 56% pensa che la politica sia troppo corrotta).\r\nIl 79% degli intervistati pensa che i politici siano incompetenti, il 72% che alla base ci sia la raccomandazione, la stessa percentuale che pensa che sia una politica vecchio stile, sintomo di una situazione stagnante (per il 59%) e confusa (53%). Il 49% ritiene che il coinvolgimento politico inteso come informazione e consapevolezza, oltre che come adesione diretta a un partito) sia uno degli strumenti più efficaci per esprimere la propria voce e influenzare il cambiamento. Il 47% cerca nuove modalità per informarsi ed esprimere opinioni e dissenso, credendo nelle opportunità offerte da internet e social media; il 52%  pensa che il voto sia uno strumento importante per influenzare il sistema politico e cambiare la situazione attuale.\r\nIl 51% dice di essersi allontanato dalla politica perchè non si fida più di nessuno, per il 50% i partiti non sono cambiati e i politici sono tutti uguali.\r\n\r\nIl progetto “Io Voto” continua su MTV con la messa in onda il 19 febbraio alle 22.50 di “Tutti a casa-La politica fatta dai ragazzi”, il secondo dei reportage di David Parenzo tra i giovani attivisti dei partiti, oltre alle ‘pillole’ sul significato e sul valore delle elezioni di Vito Foderà. Dopo le politiche l’Osservatorio sui giovani e la politica indagherà sulle opinioni e lo stato d’animo dei ragazzi in seguito al voto.\r\n\r\nTutti i dati e le info su http://iovoto.mtv.it.\r\n\r\nFonte: Matteo Corfiati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here