Home Libri UN ANNO D’AMOR(GAN) Il romanzo d’esordio del cantautore-scrittore

UN ANNO D’AMOR(GAN) Il romanzo d’esordio del cantautore-scrittore

92
SHARE

 \r\n\r\nDa venerdì 30 novembre sarà disponibile nelle migliori librerie “Un anno d’amor(gan)” (TranTran Editore), il romanzo d’esordio del cantautore-scrittore Fabio Cinti. \r\n\r\n“Un anno d’amor(gan)”  è il romanzo che Fabio Cinti dedica all’amico e collaboratore Marco Castoldi, in arte Morgan, in cui sono raccolti gli eventi, ispirati a fatti reali, accaduti durante il loro anno di convivenza. Attraverso emozioni ed esperienze, sogno e realtà, l’autore ricrea l’atmosfera di fantasia, ossessioni e smarrimento – ma soprattutto di affetto – vissuta con l’amico.\r\n\r\n«In quella casa», scrive Fabio Cinti «il giorno, invertito con la notte, genera paure diverse, un modo diverso di vedere le cose. Da quella casa il mondo è un altro. […] In effetti, si rischia di “non esistere”»\r\n\r\n \r\n\r\nFABIO CINTI, cantautore, produttore e musicista, nasce nel 1977. Studia Filosofia a Roma e, durante quegli anni, muove i primi passi dal vivo con le sue prime canzoni. Nella capitale nasce anche l’intesa e l’amicizia con il poeta e scrittore Mauro Mazzetti. Nel 2001 produce, con la collaborazione di quest’ultimo, una raccolta dal titolo “Musica per lavare i piatti” che contiene alcune sue produzioni per piccole compagnie teatrali e sonorizzazioni di mostre. Nel 2004 incontra Morgan, al secolo Marco Castoldi, la cui collaborazione lo porterà, nel giro di poco tempo, a spostarsi a Milano, dove ora vive e nel 2011 arriva il primo album “L’Esempio delle Mele”, che vedo la collaborazione dello stesso Morgan. Il Minuto Secondo” è il nuovo album di FABIO CINTI, un concept, stavolta, sull’oscillazione dei sentimenti tra la vigilia del futuro e i memorabilia. Nel corso di questi anni FABIO CINTI ha collaborato con musicisti del calibro di Pasquale Panella, Massimo Martellotta (Calibro 35), Lucio Bardi (Francesco De Gregori), Livio Magnini (Bluvertigo), Davide Ferrario (Battiato) e Lele Battista.\r\n\r\nFonte: Abeat Press

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here