Home Musica “Progetto ed Espressione Artistica Laboratory” l’officina della musica per giovani talenti

“Progetto ed Espressione Artistica Laboratory” l’officina della musica per giovani talenti

142
SHARE

Sono aperte le iscrizioni per i laboratori della PR.ES.ART.LAB, “Progetto ed Espressione Artistica Laboratory”, Associazione culturale nata da un’ idea della cantautrice marchigiana LIGHEA, che la vede nel ruolo di presidente, con lo scopo di essere un punto di riferimento all’avanguardia per quanti cercano nel canto, e in tutte le forme di creatività ed espressione artistica ad esso connesse, un percorso professionale o di crescita personale.\r\n\r\nAll’interno di PR.ES.ART.LAB. sono già partiti due progetti didattici sull’arte e lo spettacolo: SING OUT e SUONOMOVIMENTOFORMACOLORE, con la collaborazione di personaggi del mondo dello spettacolo che avranno il ruolo di insegnanti e vocal coach.\r\n\r\nIl primo progetto si articola in diversi laboratori e full immersion di canto e musica ed è destinato a chi vorrebbe entrare a far parte del mondo musicale. Da infatti la possibilità a giovani artisti emergenti di intraprendere un percorso didattico e formativo con l’ausilio di importanti figure professionali ed esperti del settore musicale. “Ho riunito diversi artisti e professionisti della musica che ho conosciuto strada facendo, – dice Lighea – ottenendo un team completo, che copre tutti i ruoli necessari alla conduzione di un valido  percorso per i giovani talenti e nella messa a punto di nuove produzioni.\r\n\r\n \r\n\r\nIl secondo progetto è invece un laboratorio di espressione creativa che si rivolge a chiunque fosse interessato a sperimentare un codice linguistico diverso dalla parola e che si sviluppa attraverso giochi teatrali, produzioni figurative e qualsiasi attività di canto e movimento creativo. “Ogni individuo ha in sé delle risorse proprie e un potenziale auto-rigenerativo che va semplicemente stimolato per mezzo dell’azione creativa, sia essa un disegno, un movimento, una musica. – dice Lighea – L’ obiettivo è la riappropriazione del patrimonio umano necessario nel sostegno delle situazioni di disabilità, di difficoltà e di stress che la vita ci pone.” Quest’attività può avere effetti evolutivi ed educativi per i bambini (per questo proposto anche alle scuole primarie), effetti terapeutici e riabilitativi per le persone con difficoltà ed effetti di benessere psicofisico e rigenerativi per coloro che vivono quotidianamente in situazioni di stress.\r\n\r\nFonte: Parole & Dintorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here