Home Arte Dotline 2012, evento unico per la danza contemporanea

Dotline 2012, evento unico per la danza contemporanea

94
SHARE

La Regione Toscana rilancia per il secondo anno DOTLINE, un progetto di produzione, promozione, programmazione della danza contemporanea, unico in Italia. Un vero e proprio sistema che intreccia risorse e competenze, teso a documentare e sostenere le tante presenze (compagnie, rassegne, festival, scuole, laboratori) che animano e attraversano, in maniera capillare e continuativa, tutto il territorio della regione.\r\n\r\nDOTLINE non vuole essere un semplice contenitore di singole competenze ma una vera e propria rete organizzata di esperienze artistiche, di luoghi aperti e spazi di creazione, un repertorio articolato di tradizioni e innovazioni.\r\n\r\nDOTLINE 2012, con oltre 80 eventi da ottobre a dicembre, dà voce a tutte queste presenze, un percorso programmatico e un itinerario artistico che unisce luoghi e residenze, compagnie e protagonisti, in un’ottica di incontro e in un gioco di ospitalità senza eguali in Italia.\r\n\r\nA fare da impalcatura al cartellone DOTLINE 2012, spalmato fra teatri e spazi alternativi, sono le otto realtà individuate dalla Regione Toscana come punti di riferimento e spazi di lavoro, forti e riconoscibili, per creatività e ricchezza di contenuti, raccolti sotto la sigla Da.To./Danza in Toscana: A.L.D.E.S. (SPAM! Rete per le arti contemporanee| Lucca), Company blu (Teatro della Limonaia | Sesto Fiorentino), Kinkaleri (spazioK | Prato), Compagnia Simona Bucci (Teatro dei Concordi | Roccastrada, GR), Sosta Palmizi (Teatro Mecenate | Arezzo), Compagnia Virgilio Sieni (CANGO – Cantieri Goldonetta | Firenze), Versiliadanza (Teatro Quartieri | Bagnone, MS) e il Centro Artistico il Grattacielo | Livorno.\r\n\r\nIn questaseconda edizione c’è una particolare attenzione verso la ricerca internazionale, soprattutto dei paesi del Mediterraneo. Così CANGO ospita a novembre, Miniatures Officinae un progetto de L’Officina-atelier marseillais de prodution che vede la produzione di 6 brevi creazioni inedite, commissionate a 6 coreografi di origine mediterranea: Shaymaa Aziz e Karima Mansour dall’Egitto, Montaine Chevalier dalla Francia, Danya Hammoud e Khouloud Yassine dal Libano, Imen Smaoui dalla Tunisia.\r\nIn un’ottica di programmazione coordinata, al Grattacielo di Livorno, al Teatro della Limonaia di Sesto Fiorentino, nel circuito lucchese di SPAM!, al Teatro Mecenate di Arezzo, saranno ospitati i coreografi israeliani Iris Eretz e Maja Brinner. Sempre per le presenze internazionali, ancora ad Arezzo, sarà di scena la Compagnia Cuenca Lauro, stanziata in Germania. E al Teatro della Limonaia di Sesto Fiorentino, organizzato da Company Blu, vedremo il coreografo, performer David Zambrano, rinomata figura da oltre vent’anni della comunità della danza internazionale. Lo spazioK a Prato, invece, nell’ambito di ricerca che li contraddistingue, ospita la residenza artistica della coreografa, danzatrice tedesca Katia Fleig e lo spettacolo Y Porque John Cage, della compagnia residente di Barcellona Dutor-de Palol. Inprima nazionale, a Siena Motus danza presenta The Odyssey Dance Theatre (ODT), compagnia di Singapore, fondata nel 1999 e diretta dal coreografo Danny Tan.\r\n\r\nIn questa stagione di DOTLINE molte sono anche le ospitalità italiane di rilievo, come tra gli altri la compagnia del siciliano Roberto Zappalà, la coreografa e danzatrice Paola Bianchi e Daniele Ninarello, giovani autori come Daniele Albanese e Giulio d’Anna, gruppi come il Balletto Civile e il Collettivo Cinetico. E possiamo ancora segnalare la Compagnia Borderline Danza, la Compagnia Arearea, e la compagnia Ersilia danza ospiti di Versiliadanza al Teatro Quartieri (Bagnone, MS)e della Compagnia Simona Bucci al Teatro dei Concordi (Roccastrada, GR).\r\nInfine, sono molto ampi gli spazi per le compagnie toscane coinvolte.\r\nCi sono molte “prime” eccellenti e anche tanti giovani artisti e gruppi emergenti nel programma che, per tre mesi e con decine di eventi di spettacolo, presenta uno straordinario spaccato della danza contemporanea in tutta la Toscana.\r\n\r\nIl coordinamento promozionale di DOTLINE 2012 è svolto da ADAC Toscana, l’Associazione Danza e Arti Contemporanee nella quale confluiscono: Adarte, A.L.D.E.S., Cab008, Compagnia Francesca Selva, Compagnia Opus Ballet, Compagnia Simona Bucci, Compagnia Xe, Company Blu, Effetto Parallelo, Florence Dance Company, Giardino Chiuso, Iris, Kaos–Balletto di Firenze, Kinkaleri, Maktub noir, Motus danza, Sosta Palmizi, Versiliadanza.\r\n\r\nL’iniziativa a cura di ADAC Toscana è sostenuta, oltre che dalla Regione Toscana, anche dal Ministero Beni e Attività Culturali Dipartimento Spettacolo dal vivo.\r\n\r\nFonte: Ufficio Stampa ADAC Davis & Franceschini\r\n\r\n

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here