Home Uncategorized Lo speciale omaggio della Fondazione La Versiliana a Romano Battaglia ad un...

Lo speciale omaggio della Fondazione La Versiliana a Romano Battaglia ad un mese dalla scomparsa.

63
SHARE

Venerdì 24 agosto la Versiliana ricorda il suo storico conduttore Romano Battaglia, giornalista RAI dallo stile inconfondibile, scrittore raffinato e sensibile, uomo di grande cultura che per oltre 30 anni ha condotto e diretto gli incontri al Caffè della Versiliana, lo straordinario appuntamento diventato una costante estiva della vita culturale del Paese,  che Battaglia ha saputo portare  al  massimo splendore insieme al nome della Versiliana.\r\n\r\nA Romano Battaglia sarà intitolato alle ore 17.30 lo spazio che ogni estate accoglie i quotidiani incontri al Caffè che lo hanno visto protagonista con una cerimonia istituzionale che vedrà la partecipazione, oltre che delle autorità civili e militari,  del Sindaco di Pietrasanta Domenico Lombardi e della Presidente della Fondazione La Versiliana Dianora Poletti, che sin dal momento della scomparsa di Battaglia hanno espresso la volontà di rendergli omaggio con questo gesto, testimonianza del reciproco affetto della Città e della Versiliana con il suo storico conduttore.\r\n\r\nSeguirà alle ore 18.00 uno speciale incontro al Caffè, condotto dal giornalista Antonio Lovascio, già vice direttore de La Nazione, legato da un profondo rapporto di amicizia con Romano Battaglia. All’incontro parteciperanno personalità del mondo della cultura, giornalisti, scrittori, ma soprattutto amici che con Romano Battaglia hanno condiviso percorsi di vita. Tra questi hanno confermato la loro presenza Enrica Bonaccorti, volto della televisione italiana che Romano Battaglia ha conosciuto giovanissima quando esordì in RAI  e  che con lui condivideva tra l’altro anche un grande amore per gli animali (Romano Battaglia era affezionatissimo a Celestino, il suo gatto);  Toni Capuozzo più volte ospite alla Versiliana per la presentazione dei suoi libri, inviato nei più cruenti scenari di guerra che Romano ha spesso voluto sul palco della Versiliana a portare la propria testimonianza al pubblico del Caffè, il pianista Jazz Renato Sellani, Maria Venturi legata a Romano Battaglia anche da una affinità letteraria  e Fabrizio Moretti, giovane gallerista fiorentino che ha esposto i suoi quadri.\r\n\r\nNel corso dell’incontro saranno anche ascoltate in diretta telefonica gli interventi di Pippo Baudo, Margherita Hack, Don Mazzi, Willi Pasini e Roberto Vecchioni che nel concerto che pochi giorni fa ha tenuto alla Versiliana ha commosso il pubblico dedicando a Romano Battaglia “uno degli amici migliori”, uno dei suoi brani.\r\n\r\nLa cerimonia di intitolazione e l’incontro al Caffè saranno intervallati da un momento musicale che vedrà protagonista la soprano Mimma Briganti, voce del Festival Puccini di Torre del Lago che si esibirà in una delle più celebri arie Pucciniane, Vissi d’Arte da Tosca, accompagnata al pianoforte da Leonardo Andreotti.\r\n\r\n \r\n\r\n“A Romano Battaglia – dichiara la Presidente della Fondazione La Versiliana Dianora Poletti – va la nostra più profonda riconoscenza per il grande patrimonio culturale e umano che ha saputo costruire, una eredità straordinaria che abbiamo il compito di custodire e accrescere. Come Presidente della Versiliana intendo contribuire al proseguimento di quelle attività che Romano Battaglia in modo encomiabile ha portato avanti secondo il tratto pacato e signorile che ha contraddistinto  il suo Caffè. Se è certo che la Versiliana sopravvivrà a Romano Battaglia, allora egli non morirà mai.\r\n\r\nIl Sindaco di Pietrasanta Domenico Lombardi commenta: “La scomparsa di Romano Battaglia ha lasciato un vuoto incolmabile nella nostra città. Non vederlo più seduto al Caffé de La Versiliana, colloquiare con i suoi ospiti, sottolinea la perdita. Uomo di grande dignità e professionalità ha contribuito a far conoscere Pietrasanta in tutto il mondo, invitando nel suo spazio i più grandi nomi della cultura, del giornalismo, della politica, della scienza. Proseguire il suo lavoro, mantenendolo vivo sarà il nostro doveroso compito”. \r\n\r\nAll’omaggio parteciperà anche Wilma, amatissima moglie di Romano, che lo ha seguito con amore e dedizione, sempre al suo fianco  nel suo percorso umano e professionale.\r\n\r\nNell’ambito dello speciale omaggio a Romano Battaglia, la Fondazione La Versiliana è lieta di invitare tutti coloro che hanno conosciuto Romano Battaglia e hanno avuto il piacere di collaborare con lui, giornalisti, scrittori, uomini e donne di cultura, che desiderino condividere con il pubblico del Caffè della Versiliana il proprio ricordo dell’uomo, dell’intellettuale e dello scrittore a un mese dalla scomparsa.\r\n\r\n

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here