Home Ambiente (R)Estate con Festambiente!

(R)Estate con Festambiente!

108
SHARE

Musica all’insegna dell’ecologia: si apre il 10 agosto con Vinicio Capossela, chiusura il 19 con Goran Bregovic. E ancora De Gregori, Mannoia, Afterhours, Caparezza e altri

\r\n

10 giorni di musica, cinema, teatro, ristorazione biologica, dibattiti, mostre mercato e una grandissima area per bambini. Le emissioni di anidride carbonica saranno azzerate con progetti di riforestazione

\r\n

Novità 2012: primo prototipo di casa ecologica a emissioni zero nel Mediterraneo, i nuovi pullman elettrici realizzati in Cina e lo spazio per le idee Anticrisi

\r\n \r\n\r\nTorna Festambiente, il Festival nazionale di Legambiente dedicato all’ecologia, alla solidarietà e alla cultura, che riaprirà i battenti dal 10 al 19 agosto 2012 in Toscana, a Rispescia (Grosseto). Tantissime le novità dalla musica al cinema, dal teatro alle mostre mercato, dai dibattiti alle terapie naturali, dalla Città dei bambini alla ristorazione tradizionale, biologica e vegetariana. Per 10 giorni si realizzerà il più grande festival dedicato all’ambiente, uno degli eventi più attesi dell’estate 2012 che conferma ogni anno circa 80.000 visitatori. \r\n\r\nFestambiente – spiega Angelo Gentili, coordinatore nazionale dell’evento – rappresenta una vera e propria città ecologica e solidale dove potersi divertire e apprendere al tempo stesso, e dove ogni sera intervengono personaggi dello spettacolo, della cultura e delle istituzioni sensibili alle tematiche ambientali. Quest’anno festeggiamo la XXIVesima edizione dedicata alla bellezza: ai paesaggi, ai beni culturali, alla coesione sociale e alle buone pratiche e alla greeneconomy. Nelle numerosissime iniziative e nei dibattiti si parlerà soprattutto di greeneconomy in chiave sostenibile, di energie rinnovabili e risparmio energetico, passando attraverso il nostro no alle mafie e alla salvaguardia della biodiversità. E in più grandi novità: dal primo prototipo di casa ecologica a emissioni zero per il Mediterraneo all’autobus realizzato in Cina. Presenteremo le aziende e le istituzioni toscane fortemente proiettate verso la sostenibilità proprio perchè l’unico modo per rispondere alla crisi è innalzare la qualità e fare chiare scelte ecologiche. Molte le idee anticrisi che proporremo, da accorgimenti per modificare i propri stili di vita all’abitare sostenibile, passando dalla promozione dei prodotti tradizionali e biologici”. \r\n\r\nLa Toscana – sottolinea l’assessore all’Ambiente della Regione Toscana Anna Rita Bramerini – è felice di poter ospitare ancora una volta il più importante evento estivo dedicato all’ambiente. Attraverso gli incontri, gli spettacoli, gli stand e le tantissime iniziative di divulgazione Legambiente diffonde testimonianze preziose e concrete sulla sostenibilità, l’ecologia, le buone pratiche ambientali. La Maremma e la Toscana intera – prosegue l’assessore – si sentono parte integrante e viva del messaggio di fondo proposto da Festambiente: per questo invitiamo i tantissimi visitatori di questa kermesse ad avvicinare e conoscere il valore delle esperienze regionali per salvaguardare e valorizzare il territorio, per il turismo sostenibile, per sostenere l’impiego di energie rinnovabili”.\r\n\r\nDIBATTITI\r\n\r\nTemi legati all’ambiente e alla sostenibilità, con personaggi di spicco della scena pubblica, delle istituzioni, della scienza e del giornalismo. Dal rilancio dell’Italia in chiave eco, con il Ministro dell’ambiente Corrado Clini, al declino della bellezza da ogni punto di vista con il regista Giovanni Veronesi. L’11 sarà il giorno della legalità con la partecipazione di Don Luigi Ciotti, presidente di Libera. Con il direttore del Kyoto club, Sergio Andreis, parleremo invece dei cambiamenti climatici mentre con la delegazione cinese il tema sarà la mobilità sostenibile. \r\n\r\nCONCERTI 2012\r\n\r\nDieci giorni di grandi concerti di artisti di fama nazionale e internazionale. Tra le tematiche di questa edizione, per quanto riguarda la musica, oltre alla poesia di De Gregori, ci sarà la musica etnica dal sud del mondo e dall’est europeo con Mannoia, Bregovic e Capossela. Il festival si aprirà con il fascino inesauribile della musica di Vinicio Capossela, venerdì 10 agosto. L’11 agosto sarà la volta di Francesco De Gregori, il 12 agosto l’allegria e la simpatia di Rocco Papaleo mentre il 13 la P.F.M. Il 14 agosto Fiorella Mannoia e il 15, per Ferragosto, la band maremmana dei Quartiere Coffee aprirà il concerto di Alborosie. Il 16 agosto sarà la volta degli Afterhours, il 17 a grande richiesta Caparezza, il 18 l’irresistibile Teo Teocoli e il 19 agosto chiusura con la musica balcanica di Goran Bregovic. \r\n\r\nNOVITA’ ANTICRISI\r\n\r\nPer far fronte alla crisi economica gli abbonamenti da quest’anno saranno ancora più convenienti: per le prime 300 persone che sottoscriveranno l’abbonamento, le 10 serate costeranno solo 45 euro. I successivi pagheranno 50 euro, mentre le altre forme di abbonamento prevedono: 20 euro per 3 serate e 30 euro per 5 serate. La cultura è di tutti e con questa edizione è davvero alla portata di tutte le tasche. Insieme per sostenere la cultura e la coscienza popolare sui temi fondamentali dell’ecologia, dell’ambiente e della solidarietà.\r\n\r\nALTRE NOVITA’ EDIZIONE 2012\r\n\r\nSarà inaugurata nell’edizione 2012 di Festambiente un prototipo di casa ecologica a emissioni zero, unico in Italia per il clima mediterraneo, realizzata con tecnologie innovative e a risparmio energetico (pannelli fotovoltaici, solari termici), legno come materiale base per l’abitare sostenibile (pareti coibentate, pavimento radiante) che si adatta al clima mediterraneo rendendo la casa fresca d’estate e calda d’invero. All’interno una mostra sull’efficienza e sull’abitare sostenibile. Intorno, invece, una mostra espositiva con gli ultimi prototipi e istallazioni nell’ambito energetico. Inoltre sarà presente un prototipo di autobus elettrico proveniente dalla Cina, in partnership con l’azienda di autotrasporti Rama, con un’autonomia di oltre 200 km che utilizzerà un sistema innovativo di pensilina fotovoltaica. Tra le novità anche un’area apposita dedicata alle ricette anticrisi in chiave ecologica per un ambientalismo domestico ed economico: dal sapone al pane fatto in casa, dagli orti urbani ai gas fotovoltaici, dalla pratica del baratto all’utilizzo della bicicletta. Nella Città dei Bambini ci sarà l’avventuroso villaggio dei pipistrelli, con il progetto “Un pipistrello per amico”, nato dalla collaborazione del Museo di Storia Naturale di Firenze e di Coop, grazie al quale i bambini potranno comprendere in modo semplice l’importanza di questi mammiferi. Nell’area dedicata alle terapie naturali sarà realizzata una tisaneria dove si potranno degustare tè e tisane rilassanti e depurative, in un’area dedicata al silenzio, alla meditazione e alla spiritualità dove ci si potrà rilassare in armonia con la natura aiutati dalla musicoterapia. \r\n\r\nNUMERI DI FESTAMBIENTE\r\n\r\nPer dieci giorni torna il più grande festival dedicato all’ambiente. E la conferma arriva dai grossi numeri che la manifestazione, come ogni estate, porta con sé: oltre 450 media accreditati, più di 130 stand espositivi, 250 tra volontari e collaboratori coinvolti, circa 400 gli enti patrocinatori, oltre 150 i relatori partecipanti ai dibattiti, più di 100 gli artisti che si esibiscono, 70 le rassegne degustazioni, 20 i laboratori ecologici proposti ogni giorno nella Città dei Bambini, 20 le ricette servite ogni giorno al ristorante vegetariano più grande d’Italia e oltre 50 le pellicole proiettate tra corti, documentari e lungometraggi nel cinema all’aperto.\r\n\r\nRISTORAZIONE A FESTAMBIENTE\r\n\r\nTra le novità gastronomiche del 2012 ci sarà La Bottega De(l)gusto: un’area arricchita con la presenza di prodotti biologici e tipici di qualità legati sia alla realtà locale maremmana sia al panorama nazionale. All’interno di questo spazio degustazioni e laboratori del gusto per incentivare il consumo di prodotti agricoli in armonia con la natura, legati alla stagionalità, e soprattutto alle tradizioni del territorio. Ci sono poi il Ristorante vegetariano più grande d’Italia, dove assaporare piatti speciali preparati dallo chef internazionale Giuseppe Capano, e il ristorante “Peccati di gola” situato in un suggestivo uliveto sotto le stelle dove degustare ogni sera, a lume di candela, un menù diverso con piatti della migliore tradizione toscana abbinati a una selezione dei migliori vini del territorio. Ma per chi gradisce uno spuntino al volo o un boccone tra un dibattito e uno spettacolo ci sono i quattro Bar e la “Stuzzicheria” dove gustare aperitivi bio, insalate di farro, panini e stuzzichini con salumi, formaggi e verdure, o semplicemente frutta fresca, succhi, gelati e dolci tipici. Ricca anche la Rassegna degustazione sui migliori vini biologici nazionali e sui migliori oli extravergine d’oliva. \r\n\r\nCITTA’ DEI BAMBINI\r\n\r\nNovità di quest’anno, oltre al Treeclimb per bambini dove i piccoli diventeranno scalatori di alberi, ci sarà anche l’avventuroso villaggio dei pipistrelli, con il progetto “Un pipistrello per amico” nato dalla collaborazione del Museo di Storia Naturale di Firenze e di Coop. Grazie agli animatori scientifici del Museo, i bambini potranno comprendere in modo semplice l’importanza di questi mammiferi e l’aiuto che ci danno nel combattere gli insetti più fastidiosi. Tutto questo all’interno della “Città dei bambini”, dove i più piccoli possono giocare in libertà e dove, grazie agli educatori di Legambiente, ci saranno divertenti laboratori, giochi, spettacoli tealtrali, ricche merende e percorsi magici nei laghetti di Festambiente. Anche i bar sono fatti per i più piccoli con banconi, tavoli e sedie colorate a dimensione di bambino, dove poter gustare succhi di frutta, dolci e gelati di ogni gusto.\r\n\r\nCINEMA CLOROFILLA FILM FESTIVAL\r\n\r\nPer gli amanti del cinema l’appuntamento è con il “Clorofilla Film Festival”, la rassegna cinematografica che anche quest’anno darà spazio al cinema meno conosciuto. Tutte le sere film, cortometraggi e documentari all’aperto a partire dalle 21, in attesa del concerto. Non solo. Laboratori sulle energie rinnovabili, mostre e terapie naturali in una vasta area appositamente allestita dove è situato anche l’Ecomercato, lo speciale Bazar di Legambiente dov’è possibile trovare di tutto: dai prodotti alimentari a quelli per la casa, dalla cancelleria ecologica agli oggetti in cacca d’elefante, dai giochi solari all’artigianato equo&solidale. \r\n\r\nIl festival nazionale di Legambiente ribadisce ancora una volta l’importanza di uno stile di vita consapevole e sostenibile, anche attraverso il risparmio energetico, la raccolta differenziata, l’uso di stoviglie biodegradabili e l’alimentazione biologica di qualità. Anche per questo il festival ha adottato misure concrete per abbattere il proprio impatto ambientale aderendo anche quest’anno alla campagna Azzero CO2. Le emissioni saranno compensate con l’acquisto di crediti di emissione sul mercato volontario provenienti dal progetto di forestazione nel Parco Regionale del Delta del Po Veneto. Per informazioni: www.festambiente.it.\r\n\r\n Fonte: Legambiente

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here