Home Libri Libri: Sveva Casati Modignani e la criminologa Roberta Bruzzone protagoniste al “Parco...

Libri: Sveva Casati Modignani e la criminologa Roberta Bruzzone protagoniste al “Parco di Autori” di Cecina

107
SHARE

L’autrice più letta in Italia con oltre 11 milioni di copie vendute e tradotta in oltre 20 paesi, Sveva Casati Modignani, aprirà oggi venerdì 27 luglio alle ore 18.30 nel Parco di Villa Guerrazzi in località La Cinquantina a Cecina (Li), la seconda giornata della rassegna letteraria “Un Parco di Autori. Festival della letteratura della Costa Etrusca”, arrivata alla terza edizione dal 26 al 29 luglio. Un evento organizzato dal Comune di Cecina, dalla Fondazione Culturale Hermann Geiger, dall’Associazione Culturale Aruspicina e sostenuto da vari sponsor privati con la direzione artistica di Alessandro Schiavetti. Sveva Casati Modignani incontrerà il suo pubblico, che la segue da ogni parte d’Italia, presentando il suo ultimo libro “Léonie”, edito da Sperling&Kupfer, con l’introduzione della scrittrice e giornalista Arianna Valentino. “Lèonie” racconta la storia di una grande famiglia italiana, quella dei Fantoni, proprietari da tre generazioni delle omonime prestigiose rubinetterie vicino Milano. In apparenza, ogni componente della famiglia ha una personalità lineare. Nella realtà, ognuno di loro nasconde segreti che lo hanno segnato. È la regola dei Cantoni: ci sono situazioni che, anche se note a tutti, vanno taciute. Una grande saga familiare tipicamente italiana che copre quasi un secolo di storia con personaggi incantevoli, uomini intelligenti, autentici che hanno a loro fianco donne forti e insostituibili.\r\n\r\nAlle 21.30 sul palco centrale di Villa Guerrazzi, si parlerà invece di “Crimini e comunicazione” con un interessante faccia a faccia tra la criminologa e volto noto della tv Roberta Bruzzone, e l’esperto di comunicazione Marco Santarelli che lavora per molte Università e centri di ricerca internazionali. Nell’occasione sarà presentato l’ultimo libro della Bruzzone “Chi è l’assassino. Diario di una criminologa” edito da Mondadori, dove l’autrice racconta i metodi di lavoro di chi svolge questo tipo d’inchieste, come vengono analizzate le scene del delitto, i moventi e i profili degli assassini. Racconti minuziosi che portano il lettore nel cuore delle dinamiche investigative più sofisticate, e negli anfratti più oscuri dell’animo umano. Pagine avvincenti come una puntata di “CSI” o un thriller investigativo. Ma tutte vere. Oltre alla presentazione del libro saranno analizzati anche i più recenti, e talvolta insoluti, casi di criminologia come quello di Melania Rea, la strage di Erba, il delitto di Avetrana. Presenta questa serata nel vero segno del “noir”, la giornalista e scrittrice Elena Torre. Dal mondo del crimine a quello dell’ignoto con l’incontro alle ore 23.00, dello studioso Biagio Russo, autore del volume “Gli schiavi degli dei” edito da Drakon Edizioni. Si parlerà di filologia, i misteri della Terra e le origini dell’uomo insieme allo scrittore Giovanni Pelosini.\r\n\r\nOltre agli appuntamenti dedicati ai libri anche l’arte recita la sua parte con la presenza nel parco di installazioni create da tre artisti come Stefano Tonelli Michele Callai e Claudio Monteleone, un grande spazio dedicato agli scacchi con un a partita vivente e con tornei in simultanea e presentazioni libri per gli appassionati del genere a cura del Circolo Scacchisti G.Greco in collaborazione con l’Ass. Livornina”. Il Parco poi offre come tutti gli anni un percorso culturale ed enogastronomico calibrato dal perfetto lavoro di Slow Food, con stand dove si potranno degustare prodotti tipici locali accompagnati da vino e olio di prestigiose aziende del territorio. E non può mancare uno spazio riservato ai bambini, “Il Parco dei Piccoli” dove potranno dare sfogo alla loro creatività assistiti da animatori.\r\n\r\nTutti gli eventi sono ad ingresso gratuito. Per informazioni: www.unparcodiautori.com.\r\n\r\nFonte: UFFICIO STAMPA Divina Vitale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here