Home Eventi e News Astimusica e Parole

Astimusica e Parole

133
SHARE

 \r\n\r\nANTEPRIMA Giovedì 5 Luglio\r\n\r\n \r\n\r\nAstimusica & Parole\r\n\r\n \r\n\r\nA Palazzo Ottolenghi incontro con MARA MAIONCHI\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nLunedì 9 Luglio\r\n\r\n \r\n\r\nMargherita Hack e Ginevra Di Marco (15 €, 12 € x abbonati di Astiteatro)\r\n\r\n \r\n\r\nLa scienziata Margherita Hack duetta con la cantante Ginevra Di Marco durante la suggestiva performance “L’anima della terra (vista dalle stelle)”. Ginevra ,l’ex vocalist dei Csi/Pgr, interpreterà alcune delle più belle melodie di musica etnica e popolare di qualità di tutto il mondo: dai canti della Bretagna ai ritmi cubani, dai brani dell’Italia del Sud sugli immigrati alle sonorità albanesi e balcaniche, senza tralasciare i canti tradizionali toscani. Margherita Hack alternerà testi di approfondimento alle canzoni, facendo da splendido contraltare alla forza vocale della Di Marco. L’inedita produzione, che ha la direzione artistica di Francesco Magnelli, indaga tematiche sociali scottanti, tradotte sotto la forma dello spettacolo originale di parole e musica delle “due stelle” dell’arte e della scienza.\r\n\r\n \r\nMartedì 10 Luglio\r\n\r\n \r\n\r\nArea\r\n\r\n \r\n\r\nInutile provare a definire il loro genere e i loro percorsi, perché si deve chiamare in causa il jazz, il rock, il progressive, la world music (che allora non esisteva neppure come definizione), l’avanguardia, la pura sperimentazione, la canzone politica. Dopo 30 anni di cambiamenti sociali ed evoluzioni musicali oltre che tecnologiche, ecco Ares Tavolazzi (basso), Paolo Tofani (chitarre e synth) e Patrizio Fariselli (tastiere) nuovamente insieme sul palco. Quella di Fariselli, Tofani e Tavolazzi non è una “reunion” vera e propria dal sapore nostalgico, ma un’operazione musicale di ben più ampio respiro: facendo tesoro del comune passato, i nostri vogliono guardare soprattutto al futuro proponendo non solo la musica degli Area ma anche i rispettivi percorsi musicali individuali intrapresi dopo la fine di quella incredibile esperienza musicale e sociale chiamata Area, nonostante l’assenza della voce di Demetrio Stratos e la batteria di Capiozzo.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nChristian Saggese\r\n\r\n \r\n\r\nSpecialista della chitarra classica, Saggese suona anche l’elettrica e la harpguitar a 15 corde. La sua naturale apertura verso differenti aspetti dell’espressività musicale contemporanea lo ha condotto a lavorare con compositori classici come Mauricio Kagel e Gyorgy Kurtag e con audaci uomini del rock come tutti legati al magmatico, esoterico mondo musicale dei King Crimson. E come l’ex Japan Mick Karn, Mike Keneally, ex collaboratore di Frank Zappa, e il batterista Jerry Marotta. E’ definito dai colleghi “un Nostradamus della chitarra classica”.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nMercoledì 11 Luglio\r\n\r\n \r\n\r\nRaiz & Fausto Mesolella\r\n\r\n \r\n\r\n“WOPS” è il viaggio musicale di due musicisti eclettici come Raiz (ex Almamegretta) e Fausto Mesolella (Avion Travel), che da soli sul palco con voce e chitarra propongono un repertorio di canzoni che amano da sempre. Dai Rolling Stones ai Bee Gees, da Mario Merola a Battisti agli Who passando per Marley e Patty Pravo, i due si divertono e fanno divertire il pubblico con un passatempo d’autore che lascia il segno. Entrambi interpreti del film “Passione” di John Turturro, dal vivo ripropongono alcuni dei classici della canzone napoletana presenti nel film e riarrangiati per l’occasione.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nGerardo Pulli\r\n\r\n \r\n\r\nIl primo vero amore della sua vita è la scrittura. Oltre alla musica, ma questo è sottinteso, scrive canzoni dall’età di 14 anni e suona chitarra e pianoforte da autodidatta.Introverso e allo stesso tempo comunicativo e magnetico, scrive e compone tutto quello che canta. Fra i suoi modelli di riferimento ci sono i grandi nomi della musica pop e rock nostrana e internazionale. Apprezza la tranquillità, non sopporta chi gli impone le proprie convinzioni, anche se accetta volentieri il dialogo.Ma soprattutto: sa quello che non vuole. Un po’ meno quello che vuole. E’ stato il vincitore di Amici 11.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nGiovedì 12 Luglio\r\n\r\n \r\n\r\nLa Fame di Camilla\r\n\r\n \r\n\r\nUna band pop-rock dalle sonorità internazionali, testi che si riallacciano alla grande lezione dei cantautori ma tessuti in modo nuovo e originale, un approccio “frontale” che mira a colpire l’anima di chi ascolta. Nel 2010 partecipano al Festival di Sanremo con il brano “Buio e Luce”. In inverno La Fame di Camilla è stata la band di supporto dei concerti dei Negrita, culminati con la data sold out al Medionalum Forum di Assago l’11 febbraio. Poi la band è partita di nuovo per un lungo tour che la sta portando a suonare nei più importanti club di tutta Italia, aprendo anche i concerti di Negrita e Subsonica a Pechino e Shangai nell’ambito di Hit Week 2012.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nLeitmotiv\r\n\r\n \r\n\r\nChe sia l’impatto sonoro scoppiettante del loro rinnovato e multicolore spettacolo elettrico o la dimensione intima e sognante di un nuovo live acustico, hanno ancora voglia di stupirvi e ridare voce al palco. Questi musicanti cittadini del mondo ripartono dalla terra madre Puglia pronti ad un viaggio dalle mete molteplici : un teatro di suoni gioiosi e ribelli sempre pronto a ” sporcare il resto ” e scuotere, in una parola ad emozionare.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nVenerdì 13 Luglio\r\n\r\n \r\n\r\nNicky Nicolai & Stefano Di Battista\r\n\r\n \r\n\r\nUn grande ritorno sulla scena quello di Nicky Nicolai, raffinata cantante pop e jazz la cui voce ai suoi esordi è stata paragonata proprio a quella di Mina. La lontananza dal palcoscenico le ha fatto tornare la voglia di riconfrontarsi con i grandi miti della canzone. Nicky Nicolai e Stefano Di Battista presentano al pubblico Italiano il loro nuovo progetto artistico musicale intitolato “IO MINA e le ALTRE”. L’idea nasce proprio da loro, complici di vita e di gusto artistico musicale, omaggiando il passato della grande artista italiana Mina, rivisitando in chiave “fusion/jazz” i suoi più grandi successi dagli esordi ad oggi. Arrangiamenti eleganti, raffinati valorizzati dalla direzione artistica del grande sassofonista Stefano Di Battista ed accopagnati dalla sublime voce di Nicky Nicolai.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nSabato 14 Luglio\r\n\r\n \r\n\r\nEmma(18 €)\r\n\r\n \r\n\r\nIl tour celebra il grande successo dell’ultimo album della cantante salentina, Sarò Libera, pubblicato nel settembre 2010 ed aggiornato a febbraio di quest’anno in versione Sanremo Edition, con l’aggiunta della canzone vincitrice del Festival 2012, Non E’ L’Inferno. Quest’ultimo album in poche settimane ha spopolato fino a raggiungere il traguardo di Disco d’oro.E’ anche arrivata seconda ad Amici Big. Nel suo tour estivo Emma canterà le canzoni di suo rock romantico dei suoi tre grandi lavori discografici: Oltre, A Me Piace Così e Sarò Libera. Fra queste anche l’hit del momento ‘Cercavo amore’, una canzone che parla in maniera fin troppo evidente delle sue ultime vicissitudini sentimentali, anche se è stata scritta prima.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nDomenica 15 Luglio\r\n\r\n \r\n\r\nIndi(e)avolato fest\r\n\r\n \r\n\r\nZen Circus\r\n\r\n \r\n\r\nPeriodo importante per la carriera ormai decennale dei pisani Zen Circus. L’ultimo lavoro “Nati Per Subire” è stato il primo della loro carriera a restare per due settimane nella classifica Fimi ed il tour elettrico a seguito dell’album ha registrato numerosi Sold Out nei migliori rock-club Italiani. Arrivano in una versione elettroica – arrabbiata che si propone di sottolineare la loro urgenza folk senza sacrificare un briciolo d’energia, anzi.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nDavide Ferrario\r\n\r\n \r\n\r\nCon gli Fsc si ritrova ad essere il chitarrista di Franco Battiato, ad incidere un disco per SonyBmg e a partecipare, nel 2007, al Festival Di Sanremo con il brano “Non Piangere”, e lavora con lui x 5 album. Contemporaneamente iniziano due collaborazioni importanti con Piero Pelù, Gianna Nannini e Milva. Il suo disco d’esordio “F” ha ricevuto un’ottima accoglienza da parte della critica specializzata ed è stato seguito da un lungo tour, e ricama atmosfere, suoni, impressioni ed emozioni.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nSolotundra\r\n\r\n \r\n\r\nE’ il nuovo progetto del giovane e talentuoso musicista astigiano Andrea Anania. Dopo una stagione in cui Solotundra ha presentato i suoi brani in un tour che ha toccato molte città italiane, è attualmente in lavorazione l’ep d’esordio che vedrà la luce nei prossimi mesi.\r\n\r\n \r\n\r\nLunedì 16 Luglio\r\n\r\n \r\n\r\nAlan Stivell(20 €)\r\n\r\n \r\n\r\nFrancese, virtuoso dell’arpa celtica, ad Alain Stivell si deve il merito di aver dato il la alla rinascita della musica tradizionale bretone. Il cantautore ed arpista ha infatti rinnovato il repertorio tradizionale della musica celtica, contaminandolo con elementi pop e new age. Attivo sulla scena musicale fin da giovanissimo (il suo primo disco risale al 1959 quando aveva solo 15 anni). Una formazione spiccatamente rock dialoga con un insieme di bombarde e cornamuse. Con 27 album all’attivo oggi Stivell è considerato uno dei musicisti più importanti delle ultime decadi, e non solo in quanto pioniere del folk celtico.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nMartedì 17 Luglio\r\n\r\n \r\n\r\nPalazzo Ottolenghi\r\n\r\n \r\n\r\nPremiazione del 1° CONCORSO NAZIONALE “ GIANNI BASSO” Giovani Talenti Del Jazz Italiano “Citta’ Di Asti”\r\n\r\n \r\n\r\nDado Moroni Trio Featuring Alvin Queen (10 €)\r\n\r\n \r\n\r\nLa loro è una musica che affonda le proprie radici nella più pura tradizione ma nello stesso tempo attuale perché esiste e vive nel presente, tenendo conto di tutto ciò che artisticamente accade oggi,filtrato attraverso le personali esperienze dei tre. Il repertorio è costituito da composizioni originali di Dado Moroni, standards e gustosi arrangiamenti di ciò che accomuna quasi tutti i musicisti , dal jazz al pop rock da 60 anni ad oggi:il blues. Alvin Queen, drums – Dado Moroni, piano – Riccardo Fioravanti, bass\r\n\r\n \r\n\r\nPiazza Cattedrale\r\n\r\n \r\n\r\nThe FlowHip-Hop . R’n’B . Dancehall night\r\n\r\n \r\n\r\nE’ una serata concept nata nel 2004 da Fa-X ( FAXBEAT DJ producer e Rapper dal 1994 ) e i suoi collaboratori. Una serata i cui ingredienti principali , la musica Black , ( Hip-Hop , R’n’B , Soul , Reggae ) e la musica Club (Dancehall , Reggaeton, si fondono in consolle creando un clima di festa dalle vibrazioni positive, dal sound prorompente formando così una dancehall calda di passione e fresca di emozioni Un Dj set Originale, ( remix inediti creati sul momento ) professionisti del settore al microfono, un aria che si distacca dal classico clichè sonoro commerciale, fanno di THE FLOW! una serata totalmente da ballare.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nTormento & Dj Fede\r\n\r\n \r\n\r\nTormento A.K.A. Yoshi è nato artisticamente con i Sottotono, progetto con il quale si è guadagnato la popolarità grazie ad un numero infinito di successi, da “La mia coccinella” a “Mezze verità” passando per “Dimmi di sbagliato che c’è”, “Tranquillo”, “Solo lei ha quel che voglio” e “Amor de mi vida”, da qualche anno affronta una carriera da solista con la quale ha dato vita a brani come “A Fuoco” e “Mi piaci”. Tormento è un artista maturo, con due diverse facce: una più aggressiva e rap, sotto lo pseudonimo di Yoshi e una più soul. Nel suo live è accompagnato da Dj Fede, beatmaker e dj di fama nazionale e conosciuto in tutto il mondo per le sue compilation funk e jazz.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nMercoledì 18 Luglio\r\n\r\n \r\n\r\nGoran Bregovic (20 €)\r\n\r\n \r\n\r\nUn’occasione unica per conoscere il nuovo progetto musicale dell’artista che presenterà il nuovo disco “Champagne for Gipsies”. Goran Bregovic è un’artista del XXI secolo che grazie alle origini balcane riesce a mescolare perfettamente sonorità di una fanfara tzigana, polifonie tradizionali bulgare, chitarra elettriche e percussioni tradizionali con accentuazioni rock che danno vita ad una musica che sembra istintivamente di riconoscere e alla quale difficilmente si può resistere. E sarà accompagnato dalla Wedding & Funeral Orchestra, adatta per matrimoni e funerali.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nThomas\r\n\r\n \r\n\r\nSono la band rivelazione, la clamorosa novità non noiosa del panorama musicale italiano. La critica si sta spellando le mani per “Mr Thomas’ Travelogue Fantastic”e il loro tour è praticamente ininterrotto. Le loro composizioni spaziano dal pop al rock dal funky alla dance music, il tutto spesso miscelato all’interno di un solo brano; la loro musica è come una sachertorte allucinata per palati fini predisposti al divertimento.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nGiovedì 19 Luglio\r\n\r\n \r\n\r\nMarco Notari & Madam\r\n\r\n \r\n\r\nIl nuovo disco Io? è un caleidoscopio di colori a partire dalla copertina, ed ha già incantato la stampa specializzata e generalista. Canzoni estatiche, drammatiche, vive. Non prettamente pop, né rock, folk, ambient o elettronico, “Io?” abbraccia tutti questi generi. Con Marco sul palco i Madam, quattro musicisti impegnati a invertirsi spesso di ruolo, a scambiarsi di posto tra tastiere, chitarra, basso, batteria, percussioni, xilofono e altro ancora. Un live intenso e coinvolgente, in un intrecciarsi di atmosfere nord-europee e cantautorato italiano di altissimo livello.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nGianluca De Rubertis\r\n\r\n \r\n\r\nDopo il successo riscosso con Il Genio, Gianluca De Rubertis parte per un nuovo viaggio, questa volta da solista. Autoritratti con oggetti è il titolo scelto per il suo primo album ricco di collaborazioni. Sono 13 i brani composti per il suo esordio da De Rubertis, canzoni «frutto di una necessità, perché non si rinuncia a quasi tutto solo per mettersi in una teca e farsi ammirare; la rinuncia è orgoglio e la musica il riverbero di qualcosa che nemmeno chi scrive bene intende».\r\n\r\n \r\n\r\nCircolo Lehmann\r\n\r\n \r\n\r\nE’ il nuovo progetto musicale di Ghego Zola (Lord Jester, Madam), Giorgio Boffa (Alessio Bertallot, Ezio Bosso, Avec 4) e Pax Caterisano (Madam, Taboo). Sul palco di Asti Musica presenteranno i brani contenuti nel loro ep d’esordio in uscita nei prossimi mesi.\r\n\r\n \r\n\r\nVenerdì 20 Luglio\r\n\r\n \r\n\r\nIl Banco (20 €)\r\n\r\n \r\n\r\nIl Banco del Mutuo Soccorso festeggia i 40 anni di storia di una band che è una leggenda del Progressive. Hanno sempre evitato la retorica e protetto la loro coerenza.Nel concerto c’é tutto il loro repertorio, compresi pezzi, che sono diventati hit, come ‘Paolo Pa’ che negli anni ’80 affrontava il tema della omosessualità, o ‘Moby Dick’ e molte altre. Un evento per raccontare la lunga avventura del Banco, anche assecondando la voglia di musica autentica e la curiosità che si può provare per una storia importante che ha un valore che va anche al di là della musica.\r\n\r\n \r\n\r\nSabato 21 Luglio\r\n\r\n \r\n\r\nOrchestra di Porta Palazzo\r\n\r\n \r\n\r\nL’Orchestra di Porta Palazzo è un progetto musicale frutto dello scambio tra culture diverse e generazioni di migranti. Nasce nel 2004 nell’ambito di un intervento di riqualificazione sulla zona di Porta Palazzo, il quartiere multietnico di Torino: crogiolo di colori, forme, culture, tradizioni, lingue, sapori e odori, da sempre luogo di incontro, e anche di scontro, degli immigrati appena giunti in città.\r\n\r\n \r\n\r\nL’Orchestra di Porta Palazzo è la musica della Torino quotidiana, l’emblema di una città in movimento, aperta, permeabile ai cambiamenti, contemporanea e cosmopolita.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nwww.comune.asti.it Facebook: Astimusica www.myspace.com/astimusica\r\n\r\n \r\n\r\nUFFICIO STAMPA ||| L’AltopArlAntewww.laltoparlante.it (Fabio Gallo – 348.36509678 – concerti@laltoparlante.it)\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n\r\n

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here