Home Ambiente Nasce Humus, la piattaforma WWF e i-Faber dedicata alle aziende che...

Nasce Humus, la piattaforma WWF e i-Faber dedicata alle aziende che acquistano green

105
SHARE

Per tutte le aziende che vogliono dare una svolta sostenibile alle proprie politiche di acquisto, nasce HUMUS, la prima piattaforma di e-green procurement, realizzata da WWF e i-Faber, la società di UniCredit che si occupa di e-procurement. \r\n\r\nHUMUS aiuta imprese e pubbliche amministrazioni nella selezione di fornitori che offrono prodotti certificati secondo i migliori standard ambientali. Una guida all’acquisto sostenibile e un concreto strumento di formazione per la green economy, che risponde alla chiamata all’azione verso la sostenibilità rafforzata quest’anno della Conferenza ONU sullo Sviluppo sostenibile “Rio+20” che avrà luogo dal 20 al 22 giugno.\r\n\r\nLa piattaforma HUMUS, online su www.humusweb.it, premia i fornitori di prodotti che consumano meno energia, la carta e il legno riciclati o che provengono da una gestione sostenibile delle foreste, gli indumenti prodotti con cotone biologico e non trattato con sostanze chimiche tossiche. I criteri di selezione guardano al ciclo di vita di prodotto, alle risorse primarie utilizzate (acqua, energia, materie prime), all’inquinamento di acqua, aria e suolo nel rilascio di sostanze inquinanti e nella produzione di rifiuti, e particolare attenzione viene posta all’approvvigionamento sostenibile di materie prime come legno, carta o cotone.\r\n\r\n“La piattaforma HUMUS – sottolinea Anna Maria Ricco, Amministratore Delegato di i-Faber –  rappresenta l’opportunità  di fondere la nostra competenza, consolidata da tanti anni di lavoro nel settore degli acquisti, con l’attenzione che WWF da sempre dimostra per la sostenibilità. Siamo lieti di proporre ai nostri clienti la possibilità di sentirsi concretamente vicini all’ambiente coniugando l’utilizzo consapevole delle risorse con un concreto risparmio economico”.\r\n\r\n“Gli attuali modelli economici e produttivi si basano su un utilizzo sempre meno sostenibile delle risorse naturali – ha dichiarato Irma Biseo, Corporate Partnership Director del WWF Italia – La piattaforma HUMUS risponde all’esigenza di mettere a disposizione politiche e strumentazioni in grado di orientare i mercati in un’ottica di maggiore sostenibilità. Con questo progetto, WWF ed i-Faber vogliono fornire alle aziende uno strumento che permetta di formare i responsabili acquisti sui temi della sostenibilità  e di orientare il procurement aziendale in un’ottica green.”\r\n\r\nCon HUMUS è possibile accedere a cataloghi di prodotti certificati e selezionati secondo i più avanzati standard di sostenibilità, scegliendo fra prodotti di categoria HUMUS, con impatto ambientale ridotto rispetto agli altri prodotti presenti sul mercato, e HUMUS plus con il miglior standard ambientale. La piattaforma è anche un’occasione di formazione e consulenza. Gli utenti possono infatti partecipare a moduli e-learning sul green procurement dedicati a fornitori e direttori acquisti con l’attestazione di crediti formativi, richiedere un rating che valuta il livello dell’impegno sugli acquisti verdi effettuati dall’azienda e avvalersi di consulenze specifiche per integrare il sistema all’interno dei vendor rating aziendali e per la definizione di strategie di green procurement che coniughino il risparmio nell’utilizzo delle risorse, la selezione di prodotti green con il risparmio economico\r\n\r\nGrazie alla tecnologia i-Faber, acquirenti e fornitori possono incontrarsi in HUMUS e scambiarsi ordini direttamente da internet, senza investimenti in infrastrutture, utilizzando la piattaforma leader in Italia.\r\n\r\nAttraverso HUMUS e i-Faber questa esperienza viene messa a sistema di tutte le aziende che decidono di ridurre la propria impronta sulle risorse naturali impegnandosi ad acquistare “verde” attraverso percorsi formativi e strumenti di selezione ad hoc.\r\n\r\n Fonte: WWF

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here