Home Musica SAMUELE BERSANI MERCOLEDI’ A CREMONA INAUGURA IL NUOVO ‘PSYCO IN TOUR’

SAMUELE BERSANI MERCOLEDI’ A CREMONA INAUGURA IL NUOVO ‘PSYCO IN TOUR’

109
SHARE

CREMONA – Mercoledì alle 21.30 all’arena Giardino Samuele Bersani inaugura il Festival di mezza estate di Cremona presentando in anteprima il suo nuovo live Psyco in tour: uno spettacolo in cui l’artista comunica con il pubblico non solo attraverso le canzoni, ma anche raccontando (a suo modo) se stesso e il mondo che lo circonda attraverso aneddoti e storie condite di poesia e di lucida autoironia. Un acclamato ritorno, quello di Bersani, a distanza di oltre tre anni dall’ultimo tour e a seguito dell’uscita di Psyco, 20 anni di canzoni, antologia di successi che, insieme agli inediti Un pallone (premio della Critica all’ultimo Festival di Sanremo) e Psyco, compone la scaletta dello spettacolo. In scena Bersani èaccompagnato da Toni Pujia, Silvio Masanotti (chitarre), Davide Beatino(basso), Marco Rovinelli (batteria) e Alessandro Gwis (tastiere).\r\n\r\n\r\nLa settima edizione del Festival di Mezza Estate  – organizzata da PubliAEventi con il patrocinio del Comune di Cremona e sotto la direzione artistica di Elio Conzadori e Ilaria Gradella – condensa musica, comicità e danza in una stagione dal sapore ‘pop’. Il valore aggiunto è la suggestione della location che accoglie gli spettacoli: l’architettura della vecchia fornace di Cremona – proprio alle porte del centro storico cittadino – avvolge il pubblico in un abbraccio totalizzante dipinto del rosso antico dei mattoni a vista e baciato da un’illuminazione appositamente studiata per esaltare lo scenario da archeologia industriale. Le prevendite dei biglietti sono aperte sul circuito www.vivaticket.it. Per il pubblico cremonese sono , inoltre, disponibili le biglietterie di PubliAEventi (in via Antico Rodano, 2, tutti i giorni dalle 8.30 alle 12 e dalle 15 alle 19) e dell’Arena Giardino, in viale Po (tutti i giorni dalle 16 alle 19). \r\n

\r\nIl programma, dopo l’apertura con Samuele Bersani, prosegue con il concerto dell’originale songrwriter romano Alessandro Mannarino – premiato dalla Siae come ‘miglior cantautore italiano’ – volto (e voce) noto soprattutto per la sua partecipazione al programma televisivo Parla con me: anche per il cantautore della capitale quella al Festival di Mezza Estate sarà la ‘data zero’ della tournée estiva. Poi spazio all’umorismo tutto dialettale de I Legnanesi e, quindi, al raffinato duetto all’aroma di jazz fra Gino Paoli e Danilo Rea. Ancora sonorità eleganti e ricercate con l’esibizione di Eduardo De Crescenzo, prima dell’irresistibile comicità ‘zelighiana’ di Paolo Cevoli. La svolta rock è assicurata dal live dei Marlene Kuntz. Due, uno in fila all’altro, gli appuntamenti a passo di danza: prima il tango con Los Hermanos Macana, quindi la classica con lo straordinario gala dello Young Russian Ballet. Al solito il Festival di Mezza Estate riserva uno spazio al musical: quest’anno tocca alle atmosfere esotiche de Il libro della giungla. In chiusura, ancora musica di classe (tra tradizione e sperimentazione) con un doppio recital per mani vellutate: quelle del chitarrista Roberto Fabbri e del pianista Roberto Cacciapaglia. Ecco il programma nel dettaglio.

\r\n

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here