Home Ambiente Volontariambiente 2012

Volontariambiente 2012

113
SHARE

L’estate di Legambiente nei luoghi da sogno:

\r\n

per partecipare alla tutela dell’ambiente divertendosi in buona compagnia

\r\nMare e montagne, luoghi da sogno, non solo da ammirare ma pure da salvaguardare. Anche quest’anno Legambiente offre con Volontariambiente 2012 la possibilità ai giovani di tutte le età di fare un’esperienza unica con i campi di volontariato sparsi in tutta la Penisola. Un modo per contribuire in maniera concreta alla tutela e alla salvaguardia dell’ambiente divertendosi in buona compagnia in luoghi da sogno: dalle più belle isole del mediterraneo (Alicudi, Favignana, Laguna di Venezia, Asinara, Capraia, Itaca) alle cime alpine (Dolomiti, Carnia, Valchiavenna), dalle spiagge incantevoli (Acciaroli, Gallipoli, Siracusa, San Rossore) ai borghi più suggestivi (Finale Ligure, Noli, Castelnuovo del Garda, Lecco, Montereale ValcellinaSortino).\r\n\r\n \r\n\r\n“Legambiente riconosce nel volontariato una forza insostituibile per costruire, insieme a cittadini di tutte le età, ma soprattutto a partire dai più giovani, una società giusta e solidale – dice Rossella Muroni, direttore generale di Legambiente – Nel 2011 ai campi di Legambiente hanno partecipato oltre 3000 volontari provenienti da tutta Italia e da altri 40 paesi. I campi sono un’occasione di crescita, un’esperienza di viaggio e d’impegno sociale concreto all’insegna del divertimento; ma soprattutto sono un modo per avvicinare i ragazzi alle tematiche ambientali rendendoli protagonisti nella tutela dell’ecosistema attraverso numerose attività sul territorio”.\r\n\r\n \r\n\r\nVolontariambiente 2012 parte dal mare. Nelle splendide isole di Alicudi (Me) e di Favignana (Tp), nell’Area Marina Protetta delle Isole Egadi, si svolgeranno attività di ripristino ambientale, pulizia e sensibilizzazione che coinvolgeranno anche turisti e residenti. Il monitoraggio dei flussi turistici e gli interventi di recupero dei sentieri si svolgeranno invece nelle spiagge di: Acciaroli (Sa), Siracusa, Parco di San Rossore (Pi), Parco della Laguna Nord a Venezia-Isola della Certosa, Gallipoli (Le).\r\n\r\nLa tutela del mare e degli ecosistemi marini passa anche attraverso la scoperta e la conoscenza dell’universo acquatico. Nelle isole del Parco Nazionale dell’Asinara (Ss), di Capraia (Li) – Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e di Itaca (Grecia), ci saranno i campi di swimtrekking attraverso i quali si potranno esplorare e monitorare i fondali marini e i tratti costieri. Tra le altre attività in programma i volontari realizzeranno un censimento delle specie marine e infine raccoglieranno rifiuti da riutilizzare per realizzare opere artistiche da fotografare e poi distruggere per smaltire correttamente i materiali utilizzati.\r\n\r\nA Siracusa – A. M.P. del Plemmirio e a Baia (Na) Parco Archeologico sommerso ci saranno i campi ed i corsi di sub e di snorkeling. I volontari puliranno coste e fondali e svolgeranno attività didattiche riguardanti la biologia marina, l’arte marinaresca, l’archeologia subacquea e non, ma anche la decorazione della ceramica. Inoltre sarà possibile conseguire il brevetto di sub di I e II grado.\r\n\r\nDal mare alla montagna: i campi di volontariato 2012 fanno tappa in altri luoghi da sogno come Alpignano (To) oppure a Lamon (Bl) – Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, dove si potrà ammirare la maestosità e la bellezza incontaminata delle Dolomiti. Le attività in programma riguarderanno lo studio delle culture locali attraverso la riscoperta e la promozione di manifestazioni artistiche, folkloristiche (sagre, festival, ecc.) e laboratori artigianali, tra i quali ad esempio Festambiente Alpi, nella Riserva dei Bagni di Masino (So).\r\n\r\nNon mancheranno passeggiate, escursioni più lunghe e traversate per scoprire il fascino delle faggete, delle creste rocciose, dei borghi più suggestivi come Castelnuovo del Garda (Vr) sull’omonimo Lago. A Lecco, invece, ci sarà il campo di Ambiente e Legalità organizzato insieme a Libera. Nella Riserva Naturale Orientata di Pantalica, a Sortino (Sr) i volontari proteggeranno un immenso tesoro, patrimonio dell’umanità. A Comeglians (Ud) – in Carnia, i boschi dell’area alpina a ridosso dell’Austria e della Slovenia, saranno lo splendido scenario in cui i volontari svolgeranno attività di manutenzione e ripristino di vecchi sentieri.\r\n\r\nInfine ci saranno le visite ai borghi della Valchiavenna (So) ed a Guardiagrele (Ch) – Parco Nazionale della Majella, dove non sarà difficile incontrare i camosci, fotografare i cervi, avvistare l’aquila oppure, se si è  più fortunati, imbattersi nel lupo e nell’orso, che sono diventati i simboli del Parco.\r\n\r\nVolontariambiente è un progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù, nell’ambito del bando “Giovani protagonisti”.\r\n\r\nPer informazioni e prenotazioni si può contattare Legambiente ai numeri: 06/86268323-4-5-6, attivi dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18.\r\n\r\n Il programma completo è consultabile sul sito www.legambiente.it/volontariato/campi.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here