Home Arte Il mondo a China di Andrea Collesano

Il mondo a China di Andrea Collesano

103
SHARE

Fino al 29 aprile a Forte dei Marmi la pittura a inchiostro di china, le sculture in bronzo e terracotta.\r\n\r\nL’artista reduce dal successo “Straw Art Gallery” in America riscopre l’antica arte della pittura a inchiostro di china.\r\nLa mostra aperta tutti i giorni. Ingresso Gratuito.\r\n\r\nAndrea Collesano trasforma la pittura a inchiostro dichina in un’arte affasciante e avvolgente. Le sue creature emergono dai misteriosi fondali marini, dall’oscurità della notte, dalla varietà della natura e dalla sua fantasia sognante. Sono balene, magnifiche e letterarie che ci riportano, come in un riflesso spontaneo, almito di Moby Dick di Melville. Sono uccelli appisolati e svolazzanti, pavoni regali, insetti imprigionati sotto un sottile strato di vetro, cavie bellissime ed affascinanti pronte ad liberarsi. Sono leoni, elefanti, cavalli, serpenti, rane, rospi e raganelle. Sono esseri fieri ed eleganti, a volte irriverenti, divertiti, sfottenti che prendono vita con pazienza su quella carta anticata che lui stesso, con fare artigiano, ha lavorato. La sua pittura doma le piccole increspature della carta, segue i tratti impercettibili e rivela così un disegno originario ed imprevedibile che trae ispirazione dal mondo animale. E’ un’arte che affonda le radici nelle vecchie incisioni simboliche e naturaliste quella del giovane artista nato a Pontedera che in Versilia, proprio a Forte dei Marmi, vive ormai da anni.\r\n\r\nReduce dal successo americano, alla Straw Art Gallery di Jacksonville, Illinois, che si è tenuta lo scorso ottobre, le opere di Collesano, in tutto 100 opere tra disegni grandi, medi e piccoli, sculture in bronzo e terracotta, aprono la stagione dello spazio espositivo di Villa Bertelli a Forte dei Marmi (Via Mazzini, 200 – Info su www.villabertelli.it). La mostra promossa dal Comune di Forte dei Marmi e dalla Fondazione Villa Bertelli resterà aperta sino al 29 aprile (Apertura tutti i giorni dalle 15,30 alle 19,30). Pasqua compresa.\r\n\r\nLa mostra è curata dal critico Enrico Mattei. Lo scrittore fortemarmino Fabio Genovesi, autore tra gli altri di “Esche Vive”, firma invece il catalogo che accompagna la personale di Collesano.\r\n\r\nBiografia\r\nAndrea Collesano nato a Pontedera il 25 novembre 1980 vive a lavora in Versilia dadiversi anni. Dopo il diploma artistico del Liceo Statale di Lucca consegue il diploma di Laurea in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Firenze, proponendo una tesi in anatomia artistica, in cui analizza le figure mitologiche nellapittura di Bocklin. La sua maggiore fonte di ispirazione è il mondo animale.\r\n\r\nPartecipa a numerose mostre di artigianato artistico in Toscana, insieme ai suoi disegni realizza cornici in legno che decora con foglia oro e argento, con colori emotivi particolari che suggeriscono un passato assai remoto.\r\n\r\n \r\n\r\nAma disegnare a china su carta anticata da lui stesso, ispirandosi al mondo antico delle vecchie incisioni simboliche e naturaliste, cercando di ricreare il mondo che abita la sua mente. L’oniricità dei suoi lavori si mischia con la precisione del dettaglio, quasi scientifica, ricorrenti compaiono elementi architettonici dall’aria metafisica ed orizzonti infiniti.\r\n\r\nOltre a varie mostre personali e collettive in territorio Italiano ha al suo attivo una importante mostra negli USA, alla STRAW ART GALLERY di Jacksonville, Illinois, tenutasi dal 1 al 31 ottobre 2010 riscuotendo grandissima affluenza di visitatori, collezionisti ed un’ottima critica giornalistica.\r\n\r\nSito: www.andreacollesano.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here