Home Musica Vittorio Mezza Life Process

Vittorio Mezza Life Process

77
SHARE

Da martedì 17 aprile sarà disponibile nei negozi tradizionali, su iTunes e negli altri digital store, “Life Process” (Abeat Records/IRD), il nuovo disco di VITTORIO MEZZA. Cinque inediti e cinque standard interpretati in solo dal pianista campano.\r\n\r\nIn “Life Process” VITTORIO MEZZA interpreta al piano sia composizioni originali sia standard di John Coltrane, Thelonious Monk e Duke Ellington. Tra i brani eseguiti dal pianista campano anche una straordinaria interpretazione di “Quando”, il celebre successo di Pino Daniele.\r\n\r\nIl disco è prodotto e arrangiato da VITTORIO MEZZA per Abeat Records, mentre la produzione esecutiva è di Mario Caccia. L’intero album è stato registrato presso gli studi Forum Music Village di Roma, mixato da Simone Mammuccari e masterizzato da Fabrizio De Carolis al Reference Studio di Roma. Le foto sono a cura di Laura Cusano mentre la grafica è a cura di Marina Barbensi. Il disco è stato realizzato con il sostegno dell’INPS Fondo PSMSAD.\r\n\r\nVITTORIO MEZZA nasce il 25 Agosto 1976 a Maddaloni (CE) e nel 2001 si diploma in pianoforte al Conservatorio di Benevento. In seguito si trasferisce a Roma, dove si diploma e si laurea col massimo dei voti in musica jazz al Conservatorio S. Cecilia. Il pianista campano segue diversi seminari tra cui il Berklee Summer School a Umbria Jazz e i Corsi di alto perfezionamento per Trio a Siena e studia con musicisti di fama internazionale come Dave Liebman (Chromatic Masterclass presso la East Stroudsbourg University – USA, Pennsylvania), John Taylor, Franco D’Andrea, Paolino Dalla Porta, Stefano Battaglia, Paolo Damiani, Fabio Jegher e David Sanborn. Inoltre, ha partecipato con diverse formazioni a numerosi festival internazionali tra cui il Festival Franco-Italiano di Jazz e Musiche Improvvisate a Roma con l’Orchestra Jazz di S. Cecilia nel 2003, il Festival Jazz di Roccella Jonica del 2005 dove apre il concerto al Wayne Shorter Quartet, la Festa della Musica di Roma, nel 2007, dove apre il concerto di Peter Erskine e il Festival Jazz di Bitonto, sempre lo stesso anno, dove apre il concerto di Mike Stern. Ha collaborato con Ettore Fioravanti, Massimo Moriconi, Roberto Gatto, Francesco Puglisi, Cristiano Micalizzi, Pietro Ciancaglini, Aldo Bassi, S. Cecilia Jazz Quartet, Paolo Damiani, Diana Torto e Walter Paoli; negli Stati Uniti ha suonato con Mike Stephans, Tony Marino, Tony Moreno e Marc Mommaas; in Canada, ha suonato in trio con Alec Walkington e Dave Laing. Dal 2008 al 2010 ha insegnato Pianoforte ad orientamento jazz presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma e, attualmente, presiede la cattedra di Pianoforte Jazz presso il Conservatorio Francesco Cilea di Reggio Calabria (2011-2012). Oltre all’attività di musicista VITTORIO MEZZA lavora per la Rai come consulente musicale per la produzione di diversi programmi televisivi tra cui “Domenica In”, “Affari Tuoi”, “Ballarò”, “Voyager Ragazzi”, “Mattina in Famiglia”, “Mezzogiorno in Famiglia”, “Cominciamo bene” e “Il fatto del giorno”. Sempre come consulente musicale ha partecipato alla realizzazione dell’opera moderna de “I Promessi Sposi” di A. Manzoni con la regia di Michele Guardì, le musiche di Pippo Flora e l’orchestrazione di Renato Serio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here