Home Musica Blue Note Milano…

Blue Note Milano…

132
SHARE

Domenica 26 febbraio il BLUE NOTE MILANO ospiterà in concerto MAURO ERMANNO GIOVANARDI (reduce dall’apprezzata performance con Arisa sul palco dell’Ariston nella serata di giovedì scorso), che inaugurerà sul palco del jazz club milanese il suo nuovo tour teatrale, accompagnato da VIOLANTE PLACIDO. Special guest della serata sarà la raffinata cantautrice SIMONA MOLINARI (sulla scia del successo del suo ultimo album “Tua”).\r\n\r\nMauro Ermanno Giovanardi porterà live uno spettacolo giocato tra le luci e le ombre della sua musica, in cui passato e presente si mescolano, ricreando sul palco momenti musicali di grande fascino. Nel corso della sua tournée teatrale il cantautore sarà accompagnato da Violante Placido, che in apertura di serata presenterà al pubblico alcuni brani inediti tratti dal suo nuovo album, prossimamente in uscita su etichetta Mescal. Durante il concerto, Violante Placido rientrerà in scena per condividere con Giovanardi alcuni intensi momenti musicali.\r\n\r\nIl concerto al Blue Note Milano arriva dopo un anno di grandi soddisfazioni per Mauro Ermanno Giovanardi, il cui album “Ho sognato troppo l’altra notte?” è stato giudicato dal Premio Tenco tra i migliori dischi del 2011, mentre “Io Confesso” è stato valutato come miglior singolo da una lunga serie di network radiofonici. Giovanardi ha inoltre ottenuto il Premio De Andrè quale miglior interprete dell’opera di Faber, grazie alle due straordinarie riletture di “Inverno” e “Giugno ‘73”.\r\n\r\nPer la serata di domenica 26 febbraio lo spettacolo sarà unico, alle ore 21.00 (apertura porte: ore 19.30). Il prezzo dei biglietti acquistati entro le due ore precedenti ogni concerto è di 20,00 euro (prezzo “advance”) mentre il prezzo dei biglietti acquistati direttamente all’ingresso dello spettacolo è di 25,00 euro (prezzo “door”).\r\n\r\nIl BLUE NOTE MILANO (Via Borsieri, 37), che ha aperto i battenti nel 2003, è la prima sede europea dello storico jazz club di New York. Con esibizioni di artisti di fama internazionale e una programmazione che offre il meglio della scena jazz aprendosi anche alle contaminazioni, al contemporary jazz, al blues, al rhythm ‘n’ blues, al latin e brasilian e al pop, il jazz club milanese si è guadagnato, in nove anni, una posizione tra i migliori “club d’Europa”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here