Home Libri A braccia aperte fra le nuvole

A braccia aperte fra le nuvole

123
SHARE

Questa è la storia di Fabio Salvatore, la testimonianza autobiografica di un uomo che ha percorso la via del\r\ndolore, ma che non spegne la sua speranza nonostante l’incontro con un cancro alla tiroide a soli 21 anni e la tragica morte del padre in un incidente stradale, vittima innocente di una strage del sabato sera.\r\n\r\nOggi Fabio, dopo 14 anni di malattia, di cure e di convivenza con il cancro, stringe un Rosario fra le dita nella profonda consapevolezza di essere un uomo fragile, reso forte dall’abbraccio di Maria e dalla fede che ha segnato di luce i suoi passi e ha colorato d’azzurro il cielo della sua sofferenza.\r\n\r\nImpreziosito di un post scriptum di Martina Imarisio Neviani, “A braccia aperte fra le nuvole” rappresenta da quadratura del cerchio, la chiusura di un vecchio capitolo e contemporaneamente l’apertura di uno nuovo.\r\n\r\nIl racconto di Fabio Salvatore, preceduto da altre tre romanzi in cui raccontava parti della sua storia con personaggi della quotidianità, è la sua prima vera testimonianza diretta, nella quale smette di nascondersi e tira giù la maschera totalmente a nudo come mai aveva fatto prima, raccontando la sua vita prima dell’incontro con lo Scarafaggio (metaforicamente “il cancro”), fatta di notti brave che lo stavano portando a un passo dal baratro.”In questo libro ho mandato in soffitta Andrea, il mio eteronimo, perché la mia vita è stata travolta da uno tsunami di forte verità che mi ha portato a guardarmi dentro e a scoprire cose che avevo tenuto ben nascoste anche a me stesso. Ho sofferto nel fare luce, oltre la malattia, anche alle catene di dipendenza nelle quali ero sottomesso, ma con coraggio sono riuscito a dare un nome preciso a tutto. Ho capito che mettersi in cammino significa accettare di essere debole, fragile e limitato. La scoperta della fede, l’incontro con Chiara Amirante e la comunità di Nuovi Orizzonti, hanno trasformato in gioia e speranza le ferite del mio corpo e della mia anima, fino alla scelta d’amore della vita comunitaria, con promessa di povertà, castità, obbedienza e gioia”.\r\n\r\nBiografia\r\n\r\nTrentasei anni, attore e regista, Fabio Salvatore nasce artisticamente in teatro. Formato e diretto da grandi maestri – Enzo Garinei, Walter Manfrè, Corrado Veneziano, Giorgio Albertazzi – ha interpretato ruoli in importanti produzioni teatrali, televisive e cinematografiche. Fondatore del Magna Grecia Awards, ha diretto spot sociali e numerose opere teatrali. Ha pubblicato con successo Cancro, non mi fai paura (2008), La paura non esiste (2010), Ti cerco da sempre (2010). Fabio Salvatore sta realizzando la sua prima opera documentaristica, ispirata all’esperienza di vita vissuta e dedicata al tema del dolore e del cancro, scritto da Monica Zapelli. Ha scelto la scrittura come risposta alla sofferenza e per essere testimone vivo di una fede che sposta le montagne.\r\n\r\nwww.fabiosalvatore.com\r\nwww.cavalieridellaluce.net\r\nFonte: Fabio Salvatore:\r\n\r\n 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here