Home Arte La mostra di Romano Cagnoni sarà l’evento di punta di “Seravezza Fotografia...

La mostra di Romano Cagnoni sarà l’evento di punta di “Seravezza Fotografia 2012”

127
SHARE

La nona edizione di “Seravezza Fotografia” si svolgerà a Seravezza in Versilia (Lucca) dal 28 gennaio al 9 aprile 2012. Una manifestazione di respiro nazionale che ogni anno coniuga con successo i grandi nomi della fotografia internazionale con il mondo amatoriale, organizzata dalla Fondazione Terre Medicee, dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Seravezza e il patrocinio della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) con la direzione artistica di Ivo Balderi. Anche quest’anno il programma si presenta con eventi di grande spessore e qualità ad iniziare dalla mostra personale del grande fotografo toscano Romano Cagnoni dal titolo “Memorie sovvertite -Upside Down Memories” nella sale del Palazzo Mediceo che rimarrà aperta per tutta la durata della rassegna. Una raccolta di oltre cento fotografie che comprendono le immagini di 50 anni di guerre di cui Cagnoni è stato testimone, dal Biafra, al Vietnam, dalla ex Jugoslavia fino alla Cecenia, ma anche i suoi ultimi lavori dedicati alla Versilia, sua terra d’origine. Una serie di grandi immagini a colori, vere e proprie “Memorie sovvertite” che raccontano il degrado dell’ambiente e della natura. La manifestazione prevede anche tre mostre nelle Scuderie Granducali adiacenti al Palazzo Mediceo. Quella di Enrico Genovesi dal titolo “Femina Rea” dal 28 gennaio al 19 febbraio, Livio Senigalliesi espone dal 21 febbraio al 18 marzo con “Sguardo incrociato. Immagini di tragedie vicine e lontane da noi” e infine l’antologica di Enrico Cei dal titolo “Qui, oggi” dal 20 marzo al 9 aprile. Altre mostre saranno esposte presso il Museo del Lavoro e delle Tradizioni Popolari della Versilia Storica, alla Birreria “La Casa sul fiume” e nella Cappellina Medicea. Non mancheranno i workshop con la partecipazione di grandi della fotografia come Enrico Genovesi il 18 e 19 febbraio, Livio Senigalliesi il 10 e 11 marzo, Gabriele Danesi sabato 3 e domenica 4 marzo, Enrico Cei sabato 23 e domenica 24 marzo e quello del week end di Pasqua. Inoltre corsi di fotografia e incontri di cultura fotografica come quello di Francesco Vignozzi il 5 febbraio, “Il carcere di Eva” sabato 11 febbraio sempre con Genovesi, l’incontro di Senigalliesi con gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Carrara il 22 febbraio che sarà trasmesso in diretta streaming sul portale della Regione Toscana www.intoscana.it, ed Enzo Cei sabato 24 marzo. Infine la lettura di porfoli fotografici a cura della Fiaf sabato 31 marzo. “Seravezza Fotografia è ormai un appuntamento importante e di grande successo – spiega l’assessore alla cultura del Comune di Seravezza Riccardo Biagi – a cui la Fondazione Terre Medicee e l’Amministrazione comunale tengono particolarmente. La mostra di Romani Cagnoni è molto importante perché capace di far riflettere i visitatori sul nostro passato recente, perché non si ripetano tali eventi, convinti che la cultura possa essere uno strumento di formazione delle nostre memorie e delle nostre coscienze”. La mostra “Memorie sovvertite – Upside Down Memories” di Romano Cagnoni sarà aperta dal 28 gennaio al 9 aprile 2012 nel Palazzo Mediceo di Seravezza via del Palazzo 358, Seravezza (Lu), dal martedì al sabato dalle 15 alle 19.30 e la domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.30. Il biglietto d’ingresso è di 5 euro intero e 3 euro ridotto. Informazioni: Fondazione Terre Medicee, tel.0584.757443, e-mail: seravezzafotografia@terremedicee.it sito web: www.terremedicee.it Seravezza Fotografia è anche a twitter: @SeravezzaPhoto\r\n\r\nFonte: Ufficio Stampa agenzia ILogo,

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here