Home Musica Anche in Italia il video dei Greenback Boogie

Anche in Italia il video dei Greenback Boogie

74
SHARE

Il video di Greenback Boogie e’ stato prodotto dalla Wrong Way Pictures, (Frank Jerky, Vittorio Guidotti e Stefano Lemon). Scritto e diretto da Jerky, e’ ambientato completamente all’interno di un bagno pubblico. Jerky, in 6 minuti, dipinge la societa’ del mondo occidentale, popolando i bagni di personaggi che giungono direttamente dalla storia del cinema americano, che da sempre influenza i nostri schermi e le nostre vite.\r\n\r\nGirato a Brooklyn con la partecipazione records di ben 45 attori (che interpretano 85 personaggi), il video di Greenback Boogie si distingue per il grande sforzo di produzione, accolto con entusiasmo dalla storica band di Los Angeles.\r\n\r\nFrank Jerky entra in contatto con la band per la prima volta nel Novembre del 2010. Jerky e’ un assiduo fan delle loro canzoni, ha un’idea interessante di un video per il singolo Greenback Boogie del loro ultimo album Another Man’s Treasure e la rivela al loro agente. I due organizzano un incontro a tavolino e cosi’ nel Febbraio 2011 Jerky vola a Los Angeles ad incontrare la band. Il meeting e’ breve, gli Ima Robot leggono la sceneggiatura e se ne innamorano, la produzione di Greenback Boogie viene affidata completamente alla Wrong Way Pictures, il resto e’ storia. Greenback Boogie viene scelta come sigla iniziale della nuova Serie Televisiva di successo “Suits”, link non ufficiali della canzone fanno il boom di click in internet, proprio mentre Jerky, a New York, si appresta a girare il video ufficiale.\r\n\r\nIMA ROBOT – BIOGRAFIA\r\n\r\nGli Ima Robot sono una rock band di Los Angeles. Si formano alla fine degli anni 90 e raggiungono il successo nei primi anni del nuovo millennio dopo aver firmato un contratto con la Virgin Records. I membri iniziali della band sono Alex Ebert, leader e voce del gruppo, Timmy Anderson, chitarra, Justin Medal-Johnsen, basso, Joey Waronker, batteria e Oligee, genio dell’elettronica. Il primo album, che prende nome dal gruppo “Ima Robot”, esce nei negozi il 6 Settembre 2003 e contiene singoli come “Dynomite”, “Song#1” e “I’m your Bitch”. La band va in tour con artisti del calibro di Hot Hot Heat, The Von Bondies, Hoobastank e i The Sounds.\r\n\r\nNel 2004 Waronker e Oligee abbandonano la band, seguiti l’anno successivo da Medal-Johnsen, i tre vengono sostituiti da Scott Devours, batteria, Filip Nikolic, basso ed Andy Marlow, tastiere. Il 12 Settembre 2006, gli Ima Robot rilasciano il loro secondo album “Monument to the Masses”. E’ il momento di maggior successo. La band va in tour per gli States, segnando il tutto esaurito ad ogni concerto, singoli come “Creeps Me Out” e “Lovers in Captivity” raggiungono la Top 5 della nota radio “Los Angeles’ Indie 103”. A inizio 2007, gli Ima Robot sono un fenomeno concreto per tutti gli Stati Uniti.\r\n\r\nNell’Aprile del 2007 la band vince la sua indipendenza dalla Virgin Records, cominciando a lavorare senza alcun contratto sotto l’etichetta di Alexis Rivera, la “Echo Park Records” e cosi’ nel 2008, dopo l’uscita del singolo “Gangster” la band annuncia di aver cominciato la registrazione del prossimo album.\r\n\r\nIl 17 Ottobre del 2010 viene rilasciato il terzo album della band: Another Man’s Treasure. L’album contiene singoli del calibro di “Ruthless” reso famoso dal celebre video di Spike Jonze e “Greenback Boogie” sigla della serie televisiva di successo “Suits”.\r\n\r\nIL 6 Gennaio 2011, la band e’ ospite del noto programma televisivo “Morning Becomes Eclectic”, questa e’ la prima volta dal tour di “Monument to the Masses” che la band al completo suona live.\r\n\r\nWRONG WAY PICTURES\r\n\r\nWrong Way Pictures e’ un progetto che nasce nel 2009 a New York grazie alla collaborazione di due filmmaker, Frank Jerky e Vittorio Guidotti. I due lavorano a quattro mani alla realizzazione del cortometraggio The Call, una dark comedy ambientata completamente in un appartamento suburbano di Brooklyn. Nel corso della post-produzione di questi, Stefano Nocchi aka Lemon, visual designer (www.soullemon.com) con base a Roma ma in continua collaborazione con l’estero, si aggiunge al progetto.\r\n\r\nWrong Way Pictures e’ un progetto vivo e attivo che in appena due anni ha prodotto e realizzato tra New York (Jerky), Londra (Guidotti) e Roma (Lemon), 3 cortometraggi e 4 music video. Ed e’ proprio questo il punto di forza di WWP, i tre artisti pur lavorando assieme, sono divisi tra queste citta’, consentendo loro una continua produzione di progetti a livello internazionale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here