Home Musica Selah Sue: Crazy Vibes

Selah Sue: Crazy Vibes

57
SHARE

Selah  Sue da venerdì 23 è  Settembre in radio “Crazy vibes” a ottbre per la prima volta in Italia\r\n\r\nvenerdì 21 ottobre 2011 – Roma – Circolo degli Artisti\r\nSabato 22 ottobre 2011 – Milano – Salumeria della Musica\r\n\r\nDopo la hit “Raggamuffin”, da venerdì 23 settembre la magnetica voce di Selah Sue  è tornata in radio con “Crazy vibes” il nuovo singolo tratto dall’album di debutto omonimo, uscito a maggio su etichetta Bacause Music/Warner Music.\r\n\r\nTra percussioni rock e tastiere funky, “Crazy vibes” “E’ il brano più allegro e gioioso del disco” ammette lei.\r\n\r\n22 anni, belga, Selah Sue sta riscuotendo consensi in tutta Europa. Prima di ottenere il contratto discografico con la Because era una ragazza con la chitarra, arrivata al successo spontaneamente grazie ai suoi fan in rete.\r\n\r\nDa allora in breve l’attenzione di media e addetti ai lavori si è concentrata su di lei: Patrice e Farhot (Nneka) hanno prodotto il suo primo album SELAH SUE, Me’shell Ndegeocello è rimasta con lei in studio due giorni per produrre il brano “Mommy”, Cee-Lo Green ha accettato di duettare in “Please” e alla fine le ha chiesto di poter inserire la canzone anche nel suo album “The Lady Killer”, e, ultimo ma non certo meno importante, lo scorso autunno Prince le ha offerto di aprire il suo concerto ad Antwerp in Belgio.\r\n\r\nLe risposte positive dei fan si sono subito fatte sentire: il video di “Raggamuffin” viene visto online da oltre un milione di persone e SELAH SUE scala immediatamente le classifiche di Francia Olanda e Belgio.\r\n\r\nSELAH SUE è un album ambizioso in cui Selah cerca in ogni modo di essere all’altezza dei suoi idoli, Lauryn Hill, Erykah Badu e Bob Marley, mescolando sapientemente melodie soul-funk reggae e rock elettrico. Come Janelle Monae e M.I.A., Selah Sue appartiene alla nuova generazione per cui la musica non ha limiti o confini.\r\n\r\nLa cantante, che solo un paio di anni fa ignorava il suo destino, oggi è consapevole del suo successo, ma tiene i piedi ben ancorati per terra ed è decisa a non bruciare le tappe, “Per ora quello che mi interessa è poter continuare a scrivere la mia musica e poterla suonare in giro”. Tra chitarra e voce il sogno si sta realizzando, il suo tour in Europa è partito infatti lo scorso Aprile e farà tappa anche a Roma e Milano, il 21 e 22 Ottobre per due concerti da non perdere.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here