Home Teatro A Torre del Lago l’arte dell’Ikebana

A Torre del Lago l’arte dell’Ikebana

87
SHARE

Per la seconda recita di Madama Butterfly in scena giovedì 11 agosto alle 19,00 un altro affascinante happening dedicato al Sol Levante nel Guest Garden del Gran Teatro Giacomo Puccini\r\n\r\nIkebana: l’omaggio alla cultura giapponese attraverso l’arte che utilizza i fiori e le piante per esprimere i movimenti dell’anima accompagnato per l’occasione da canti tradizionali giapponesi eseguiti da Kimiko Suehiro che indosserà i panni di Suzuki per la recita di Madama Butterfly del 18 agosto.\r\n\r\nSarà Luca Ramacciotti, assistente alla regia dell’opera Madama Butterfly, che nell’arte dell’Ikebana ha il titolo di Maestro Yonkyu Shihan con il nome d’arte (Gagoh) di Shion (il suono del vento che passa attraverso i rami), a realizzare le composizioni floreali sul tema della “freschezza dell’estate” nel Guest Garden del teatro Giacomo Puccini a partire dalle 19,00.\r\n\r\nIn questi anni di corse frenetiche, di globalizzazione, di stress l’ikebana ci riporta ad una dimensione fatta di arte, natura, e bellezza.\r\n\r\nSi utilizzano i fiori di stagione per realizzare molteplici composizioni adatte ad ogni ambiente; ogni luogo può essere rallegrato da questi fiori viventi (questo il significato della parola ikebana). Infatti a differenza delle massicce composizioni occidentali l’ikebana permette al fiore di seguire il proprio ciclo, aprendosi, muovendo lo stelo liberamente. Lo stile essenziale e minimalista dell’ikebana sta influenzando, per la sua eleganza, anche l’Italia dove questa arte sta riscuotendo sempre maggiori consensi.\r\n\r\nL’evento comprenderà anche un suggestivo e raffinato momento musicale: Kimiko Suehiro, che Butterfly interpreterà Suzuki in Madama Butterfly il 18 agosto, sarà protagonista di un concerto di brani tratti dal repertorio tradizionale giapponese, accompagnata al pianoforte da Michi Takasaki.\r\n\r\nAlle 21,15 in scena la seconda recita di Madama Butterfly nello struggente ed esotico allestimento che vede la regia di Takao Okamura, le scene di Naoji Kawaguci e i costumi dello stilista Yasuhiro Chiji. Vero e proprio happening dell’estate versiliese che ha richiamato un numerosissimo pubblico e tanti media italiani e stranieri Madama Butterfly, coproduzione con NPO di Tokyo è diretta da maestro Valerio Galli e vede tra i protagonisti la bravissima Sakiko Ninomiya, promessa della lirica applaudita in occasione della prima anche dalla signora Renata Scotto che ne ha apprezzato le doti canore. Nel ruolo di Pinkerton il tenore Massimiliano Pisapia mentre il ruolo di Sharpless è affidato a Sergio Bologna. Suzuki sarà interpretata da Mariella Guarnera, Alessandra Meozzi sarà Lady Pinkerton. Completano il cast Jun Takahashi, Choi Seung Pil, Veio Torcigliani, Daniele Piscopo e Claudio Minardi.\r\n\r\nFonte: Alessandra Delle Fave\r\nArea Comunicazione e Relazioni Pubbliche\r\nFondazione Festival Pucciniano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here