Home Libri La stanza delle torture è un libro!

La stanza delle torture è un libro!

116
SHARE

Essendo allergica al sottoporre le persone alla tortura di rispondere a qualsiasi tipo di domanda, le interviste dell’autrice assumono la forma di chiacchierate.\r\n\r\nQuesta è la raccolta di tutte le interviste realizzate per conto del quindicinale “Paspartu”, nell’arco di tempo che va dal 2008 al 2011. Gli intervistati sono persone che hanno qualcosa da dire, più o meno interessante. All’autrice piace ricordare sempre che per avere qualcosa di interessante da dire non importa essere famosi! Perciò, tra i malcapitati che si sono sottoposti alla tortura, troviamo nomi noti e meno noti, alcuni mai sentiti nominare! L’importante è che, alla fine di ogni intervista, il lettore abbia l’impressione di aver imparato qualcosa di nuovo. In fondo questo è lo spirito con cui l’autrice sceglie le persone da intervistare e se intuisce di avere per le mani un mitomane che altro non aspira se non di comparire su una qualsiasi testata giornalistica… beh…\r\n\r\nCINZIA DONATI\r\n\r\nE’ nata a Pisa il 9 maggio 1974 e vive a Torre del Lago Puccini. Giornalista “free”, coordina la redazione del quindicinale “Paspartu”, cura la sezione Eventi del sito versiliainfo.com, è caporedattore di “W.I.P. Work In Progress”, trimestrale del Consorzio Le Bocchette, e si occupa di uffici stampa.\r\n\r\nNel tempo libero dipinge e muove i primi passi nel mondo del ballo liscio. Prima di distrarsi seriamente con il lavoro, suonava il clarino, il pianoforte e la chitarra. Nella prossima vita sarà una velina e sposera un calciatore.\r\n\r\nFonte: Giovane Holden Edizioni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here