Home Libri Oggi E3 alla Casa delle Donne

Oggi E3 alla Casa delle Donne

107
SHARE

Oggi, martedì 12 luglio, alle ore 17.30 E3 di Elena Torre e Anna Marani edito da Romano Editore verrà presentato alle ore 17.30 presso la Casa delle Donne di Viareggio. Sarà presente Elena Torre presentata da Marilena Cheli. Quella tra la Torre e la casa delle Donne è una collaborazione nata dopo attenta lettura da parte del gruppo letteratura dell’associazione che ha ritenuto le tematiche affrontate nei libri della scrittrice viareggina e della sua collega bolognese di alto livello sociale e ottimi spunti di discussione e dibattito.\r\n\r\n \r\n\r\nDopo le avventure raccontate in Erode e la psicopatia dell’allenamento e ne L’eroe, la coppia Torre/Marani ha deciso di stringere ancora di più la collaborazione tra le forze di Polizia e l’Arma dei Carabinieri unendo tutti i personaggi scaturiti dalla loro fantasia in questi ultimi anni.\r\n\r\nIn giro per l’Europa si stanno verificando numerosi episodi di violenza le cui vittime hanno tutte un comune denominatore: sono iscritte all’Associazione Sportiva Lola e tutti hanno nel sangue tracce di E3, misterioso composto a base di anfetamine, non solo dopante, ma potenzialmente letale.\r\n\r\nLo spettro dello scandalo raggela la caserma dei Carabinieri di Viareggio quando il tenente Renardi viene informato che l’appuntato Massimo Nicola Cortese si trova, a Roma, in stato di arresto. L’agente si è infatti reso responsabile di una serie di violente nonché inspiegabili aggressioni. Come può l’apparentemente burbero commissario Biagini, in partenza per Parigi, abbandonare i colleghi che con lui hanno diviso le precedenti indagini? La decisione è+ presto presa: affiancherà il maresciallo Puccinelli nell’ indagine che da Viareggio li porterà prima nella Capitale e successivamente in una fantomatica città a forma di stella.\r\n\r\nE3, decimo libro della collana “Insoliti sospetti” editata da Romano Editore e curata da Oscar Montani, chiude così la trilogia scritta della scrittrice viareggina Elena Torre e della bolognese Anna Marani, all’insegna di un romanzo ricco di fantasia, che lancia un messaggio preciso e un avvertimento per il futuro: perché i “pazzi visionari” nel mondo possono anche tornare.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here