Home Eventi e News Tuscan Sun Festival: ecco il programma

Tuscan Sun Festival: ecco il programma

82
SHARE

Il Tuscan Sun Festival, ormai definitivamente affermatosi presso il pubblico come uno dei più prestigiosi festival in Europa, per la nona edizione intreccia ancor più intimamente musica, arte, letteratura, enogastronomia, benessere.\r\n\r\nAll’insegna di una festa dei cinque sensi che si tiene nello splendido centro storico toscano, in caratteristiche locations, intime e scenografiche al tempo stesso, quali il Teatro Signorelli, il medievale Palazzo Casali, la scenografica Piazza Signorelli, e altre sedi come il chiostro di Sant’Agostino, alcuni palazzi storici o la stessa campagna intorno con splendide tenute o siti archeologici.\r\n\r\nOltre ai concerti, cuore del festival, mostre, conferenze, conversazioni, passeggiate tra arte e natura, incontri conviviali, degustazioni, dance class, sedute di yoga e tai chi riempiono un programma scintillante.\r\n\r\nQuartier generale del festival è l’ottocentesco teatro Signorelli, intimo e raffinato, sull’omonima piazza vero salotto cittadino allargato; location clou di molti eventi però è anche il Chiostro di Sant’Agostino in via Guelfa costruito in stile gotico nel XIII secolo dai monaci Agostiniani e con un bellissimo giardino al centro.\r\n\r\nLa sezione ARTI VISIVE, che quest’anno vede tra i protagonisti Fabrizio Ferri, con la mostra Expressions of Dance, notissimo fotografo che oltre alla fotografia ha sviluppato progetti di più ampio respiro, dal video alla stessa musica, è concentrata a Palazzo Casali, accanto al teatro. La seconda mostra, From Things about to Disappear, I turn Away in Time, (Samuel Beckett) vede un’insolita collaborazione tra l’architetto e pittore Alberto Alfonso con il poeta e studioso Edward Mayes. Al centro dell’attenzione l’interazione dei loro approcci e risposte al concetto del tempo.\r\n\r\nPer la sezione LETTERATURA, molti gli incontri e le conversazioni con scrittori o studiosi a Sant’Agostino. Da non mancare il 31 luglio la conferenza di James Bradburne, direttore di Palazzo Strozzi, Firenze; il 2 agosto la conversazione con Valentina Olivastri, scrittrice che parlerà del suo ultimo romanzo; il 3 agosto la conferenza di Simonetta Brandolini d’Adda. Tra le Conversazioni con l’Artista” più attese quelle che vedono raccontarsi al pubblico sia Milos Karadaglic sia Leif Ove Andsnes, due dei musicisti di maggiore richiamo nel cartellone musicale, rispettivamente il 3 e il 6 agosto alle 17.00.\r\n\r\nAltri appuntamenti di tono conviviale da sempre sono programmati nei ristoranti più suggestivi del centro storico: pranzi-conversazione con artisti o scrittori, come per esempio quello di domenica 31 luglio con Frances Mayes, autrice di Under the Tuscan Sun all’Osteria del Teatro.\r\n\r\nCi avviciniamo così alla sezione GUSTO che il festival ha da sempre valorizzato, all’interno della quale buona cucina, prodotti eccellenti, convivialità e grandi vini giocano anche quest’anno un ruolo di primissimo piano intrecciando ancor più intimamente musica, arte e i piaceri del “bel vivere”.\r\n\r\nUno dei protagonisti del Tuscan Sun festival è fin dall’inizio infatti anche il grande vino toscano per il quale si è sempre sottolineato un intrigante connubio con la musica. Quest’anno l’appuntamento più prestigioso della sezione apre addirittura il festival sabato 30 agosto. Sotto i riflettori James Suckling, una delle firme più note della critica enologica internazione, che condurrà anche quest’anno Masters of Wine una degustazione esclusiva seguita da una cena stellata a Il Falconiere, relais gourmet di Riccardo e Silvia Baracchi immerso nel verde degli ulivi e tra i vigneti appena sotto la collina di Cortona.\r\n\r\nIl Tuscan Sun Festival, che ha una delle ragioni del suo successo nell’aver saputo creare un’atmosfera intima e raccolta che avvolge insieme artisti e pubblico, entrambi affascinati dalla bellezza complice e sorprendente di Cortona, è infatti più in generale un invito alla scoperta del piacere del vivere e in questo Cortona si presta con naturalezza.\r\n\r\nUna sintesi di esperienze multisensoriali da vivere in ore diverse della giornata, spostandosi tra un chiostro ombroso e un antico palazzo, un giardino e una stradina medievale, tra una seduta di yoga e un ottimo vino, una lettura e una passeggiata nella campagna circostante, tra i vigneti. Come quella nel pomeriggio di domenica 31 luglio nella tenuta di Francesco Dionisio dove si degusterà uno dei migliori Syrah e quella del 2 agosto nell’azienda vitivinicola di Stefania Mezzetti. E ancora, sabato 6 agosto passeggiata archeologica agli scavi etruschi proprio sotto Cortona e per concludere pranzo a tema ispirato a prodotti e ricette etrusche.\r\n\r\nDate esclusive e cene stellate sono invece quella offerta domenica 31 luglio dalla Tenuta Il Borro dei Ferragamo per la serata d’apertura, oppure quella offerta giovedì 4 agosto in onore di Sharon Stone e Jeremy Irons nel magnifico giardino di Tenimenti d’Alessandro, azienda vitivinicola prestigiosa a pochi chilometri da Cortona.\r\n\r\nIl gusto si declina però anche con un programma più “easy”, per esempio con il Corso del casaro tenuto da Romano Magi. Corsi di cucina dedicati ai sapori e alle tradizioni della gastronomia toscana, cortonese in particolare. E ancora, le lezioni di cucina tipica che vedono alternarsi una chef che rivisita il territorio in chiave gourmet (3 agosto alle 12.00) e una cuoca di autentica tradizione (5 e 7 agosto alle 12.00), tenute nel chiostro di Sant’Agostino con pranzo finale.\r\n\r\nAltra piacevole occasione per apprezzare prodotti eccellenti e vini all’altezza sono gli aperitivi prima del concerto nel suggestivo scenario di Palazzo Casali illuminato da fiaccole.\r\n\r\nTra i tanti appuntamenti invece “sotto il sole della Toscana”, quindi delle ore diurne, eccoci alla sezione BENESSERE con alcuni MUST. Come nelle passate edizioni, uno degli appuntamenti più amati è quello di prima mattina con le pratiche orientali, TAI CHI in particolare, con la maestra Lucia Dalbon, nel cortile erboso di Sant’Agostino. Alle ore nove di ogni giorno relax e carica di energia prima di cominciare una giornata densa di appuntamenti e di grande musica fino a notte inoltrata.\r\n\r\nChi vuole intrecciare musica a movimento non perda le lezioni di ballo con Anne-Marie Morison nel pomeriggio.\r\n\r\nTra le discipline orientali, anche la medicina cinese, ha sempre avuto un ruolo al Tuscan Sun. Tornano quindi gli appuntamenti con il dottor Weishe Song, che pratica agopuntura e medicina orientale in Gran Bretagna, il quale illustra a Cortona i principi della Medicina Tradizionale Cinese e dell’agopuntura e fa anche esercitazioni pratiche di gi gong mentre insieme si sorseggia tè verde: modi diversi di lavorare insieme su mente, corpo e spirito.\r\n\r\nL’appuntamento più hip e richiesto dopo lo straordinario successo dello scorso anno però sono le due sessioni (6 e 7 agosto-11.30-13.00) di wellness ecofriendly di Trudie Styler, moglie di Sting, che proporrà un mix di yoga, pilates e danza assai glamour, visto anche il contesto scenografico e artistico cortonese. Insieme a lei torna James D’Silva, suo personal trainer ed ex ballerino. James D’Silva, il personal delle dive di Hollywood di base a Los Angeles, nato e cresciuto a Goa, in India, anche quest’anno grazie al Festival lo si avrà a disposizione a Cortona. Il personal trainer tra i più famosi al mondo, che allena o ha allenato tra gli altri Madonna e Gwyneth Paltrow, durante la sua carriera, ha prima ballato per anni, poi imparato, unito ed approfondito tutte le tecniche di pilates e body conditioning che ancora oggi sono parte integrante dei suoi esercizi. E allora per trovare una forma da star non resta che iscriversi alle masterclass dei due guru del wellness per due giorni a Cortona.\r\n\r\nIl Tuscan Sun Festival è prodotto e organizzato da IMG ARTISTS\r\n\r\nDinamica, versatile, innovativa, IMG Artists è leader mondiale nel management dello spettacolo e dei grandi eventi. Con sedi negli Stati Uniti, Europa, Asia e Medio Oriente, IMG Artists è sempre un passo avanti nel mondo dell’entertainment in costante evoluzione.\r\n\r\nIl Tuscan Sun Festival è il primo della famiglia dei Sun Festivals, prodotto dalla IMG Artists. Il Festival del Sole – Napa Valley si svolge annualmente a luglio a Napa Valley in California e il Singapore Sun Festival, pure annuale, si tiene in ottobre in locations che spaziano tra la storica e fascinosa Arts House nel Vecchio Parlamento, il lussureggiante scenario della Spa Botanica, la pittoresca promenade lungo il Singapore River, la stupefacente Esplanade – Theatres on the Bay e la IndoChine Empress Place sul porto.\r\n\r\nFonte: UFFICIO STAMPA ITALIA LR Comunicazione laura ruggieri\r\n\r\n 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here