Home Musica Antonacci in concerto al Colosseo per l’Unesco

Antonacci in concerto al Colosseo per l’Unesco

71
SHARE

Evento organizzato dall’UNESCO in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica\r\n\r\nBIAGIO ANTONACCI  <l COLOSSEO\r\n\r\nCONCERTO PER l’UNESCO Roma – Domenica 3 luglio 2011 – ore 21.00\r\n\r\nLa Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, presieduta dal Professor Giovanni Puglisi, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, organizza un importante evento musicale a scopo benefico.\r\n\r\nIl 3 luglio 2011, alle ore 21.00, BIAGIO ANTONACCI – artista da sempre sensibile al tema della salvaguardia e della valorizzazione dei beni culturali – si esibirà a titolo gratuito in un concerto esclusivo e irripetibile all’interno del COLOSSEO\r\n\r\nUno solo – e importante – l’obiettivo della serata: contribuire alla valorizzazione dei beni culturali, sensibilizzando i giovani e offrendo loro un’opportunità reale di studio. Il ricavato della serata sarà destinato a finanziare borse di studio per giovani archeologhe/archeologi provenienti da Paesi in stato di guerra.\r\n\r\nIl concerto, per il quale l’artista sta preparando una esibizione ad hoc, che tenga conto delle atmosfere e delle suggestioni dell’arena più conosciuta al mondo, sarà destinato necessariamente – per la doverosa tutela del monumento stesso – a un pubblico ristretto di 300 persone sedute e di 300 persone in piedi.\r\n\r\nLe prevendite dei biglietti saranno attive su www.ticketone.it dal 3 giugno. I\r\n\r\ncosti dei biglietti sono:\r\n\r\n300 euro, poltronissima\r\n\r\n250 euro, Ia platea\r\n\r\n200 euro, IIa platea\r\n\r\n150 euro, posto in piedi al II livello\r\n\r\nL’ organizzazione e la produzione del concerto sono curate da F&P Group e IRIS. Radio partner della serata è RTL 102.5.\r\n\r\nL’iniziativa si avvale, inoltre, del Patrocinio di Roma Capitale, della Provincia di Roma e della Regione Lazio.\r\n\r\nFonte: Goigest

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here