Home Musica Anansi in tour per il suo nuovo album

Anansi in tour per il suo nuovo album

172
SHARE

Anansi, il giovane cantautore che si è fatto notare al recente Festival di Sanremo con il brano “Il sole dentro”, continua il suo tour per l’Italia con concerti capaci di immergere il pubblico nelle suggestive sonorità reggae, ska, patchanka, r’n’b/hip hop del suo ultimo album “Tornasole” (pubblicato a febbraio da Atlantic/Warner Music).\r\n\r\nDopo il successo registrato a Rovereto davanti a 1400 spettatori e a Lecce lo scorso 16 aprile dove più 500 persone lo hanno applaudito e, dopo aver aperto il concerto dei The Wailers (il gruppo reggae giamaicano legato storicamente a Bob Marley, Peter Tosh e Bunny Wailer), molti sono ancora gli appuntamenti che lo vedranno protagonista. Queste le prime date (altre sono in via di definizione):  NAPOLI; il 7 maggio @ Acquaragia, Mirandola (MODENA); il 12 maggio i @ Le Scuderie, BOLOGNA; il 13 maggio@ Notti di Maggio, Coredo (TRENTO); 14 maggio @ New Age Club, Roncade (TREVISO). Inoltre, il prossimo 18 giugno Anansi e’ stato invitato all’Upper Park Reggae Festival di Bologna, uno dei più importanti festival reggae italiani di quest’anno, a cui suoneranno anche dei “grandi” della musica giamaicana quali Jimmy Cliff, Derrick Morgan e Alborosie.\r\n\r\nAccompagnato sul palco da, Stefano Neri alla batteria, Tomas Pincigher alla chitarra, Stefano Anderle al basso, e il salentino degli “aretuska” Marco Calabrese alle tastiere; Anansi si esibirà in oltre 2 ore di concerto in tutti i brani di “Tornasole”, qualche cover (da Marvin Gaye a Bob Marley ) e alcune delle sue canzoni d’esordio.\r\n\r\n“Tornasole”, album di dieci tracce inedite (di cui 5 in inglese inclusa le versione inglese del brano di Sanremo),che rappresentano un viaggio metaforico nella primavera dell’anima in un percorso che, traccia dopo traccia, restituisce una personale analisi della realtà, è un connubio tra eterogenee espressioni musicali, in cui Anansi, nome d’arte ispirato al dio ragno della mitologia afro-caraibica, trova il giusto equilibrio per raccontare un mondo ideale in cui pace, tolleranza tra i popoli, intercultura, responsabilità sociale e amore non sono solo utopiche fantasie.\r\n\r\n“Tornasole” è impreziosito da importanti collaborazioni. Tre sono i featuring presenti, The Bastard Sons of Dioniso (nel brano “Carpe Diem”), il veterano del reggae nostrano Bunna degli Africa Unite (nel brano “Can’t stop my Music”) e Frankie Hi –Nrg (nel brano “La realtà”).\r\n\r\nFonte: Ufficio Promozione Warner Music

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here