Home Musica Esce il 9 maggio il nuovo disco di Roberto Fabbri

Esce il 9 maggio il nuovo disco di Roberto Fabbri

76
SHARE

Dal 9 maggio sarà disponibile nei negozi di dischi e nei digital store “NO WORDS” (Egea), il nuovo album del chitarrista e compositore romano ROBERTO FABBRI. Con 12 composizioni inedite, dieci per chitarra sola e due con il suo quartetto di chitarre,“No Words” è un “racconto senza parole”, che passa semplicemente attraverso il suono delle corde della chitarra di Fabbri.\r\n\r\nNelle prossime settimane proseguirà la tournèe europea 2010/2011 di Roberto Fabbri, che per l’occasione presenterà in anteprima il suo nuovo album “No Words”. Queste le prossime tappe:\r\n\r\n20 aprile Rust, Austria, International Guitar Festival\r\n\r\n22 aprile Peñiscola, Spagna, Festival Internacional de Guitarra\r\n\r\n14 maggio Losanna, Svizzera, Festival International de Guitare\r\n\r\n“No Words” arriva dopo un anno di soddisfazioni, grazie al successo del precedente album “Beyond” e ai riconoscimenti ricevuti: il prestigioso premio “SOCIO DE HONOR” al “Festival Internacional Andrés Segovia” di Madrid (dove Fabbri è stato il primo e unico chitarrista-compositore italiano ad essere presente), e il Premio Speciale Didattica 2010 della casa editrice Carisch per oltre 150.000 copie vendute dei suoi libri.\r\n\r\nRoberto Fabbri si conferma come l’unico chitarrista classico italiano che sia riuscito a far conoscere, apprezzare e utilizzare la propria metodologia chitarristica a livello mondiale, in particolare in Spagna, paese che rappresenta al meglio lo strumento a sei corde.\r\n\r\nLa più autorevole rivista di settore americana Soundboard ha scritto di Roberto Fabbri: “Egli è fiammeggiante e tecnicamente sorprendente, sicuramente un piacere per il pubblico. Le sue composizioni variano da quelle spudoratamente belle fino a quelle estremamente esuberanti ed infuocate, spesso con una sensibilità pop”.\r\n\r\nRoberto Fabbri è nato a Roma nel 1964. Concertista, compositore, autore e didatta, ha studiato chitarra presso il Conservatorio di Musica “S. Cecilia” di Roma. Alla carriera concertistica ha da sempre affiancato una notevole attività editoriale, collaborando con numerose case editrici (Anthropos, Berben, Playgame, EMR, Warner Bros, Carisch). Le sue oltre 30 pubblicazioni per chitarra sono tradotte in cinque lingue, compreso il cinese, e distribuite in tutto il mondo dalla prestigiosa casa editrice italiana Carisch. Tiene regolarmente concerti e masterclasses, insieme a prestigiosi nomi del panorama chitarristico internazionale, nei più importanti festival chitarristici e nelle più prestigiose sale d’Europa, Stati Uniti, Sud America, Russia ed Asia. È testimonial della prestigiosa liuteria spagnola Josè Ramirez.\r\n\r\nFonte: Ufficio stampa Parole & Dintorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here