Home Eventi e News Burlamacco e maratonando

Burlamacco e maratonando

116
SHARE

La Fondazione Carnevale di Viareggio sposa lo sport e le sue eccellenze e rinnova l’accordo con Maratonando per portare il vessillo di Burlamacco e del Carnevale di Viareggio nelle più importanti gare podistiche del mondo tra cui la maratona di New York.\r\n\r\nIntanto già si lavora all’evento che aprirà il ciclo di iniziative sportive del Carnevale di Viareggio 2012, il secondo trofeo T.I.A.M.O. Carnevale che si disputerà il 29 gennaio 2012 e il cui ricavato sarà devoluto a scopo benefico a favore della ricerca sulle malattie orfane\r\n\r\nIn linea con il progetto della Fondazione Carnevale di Viareggio di voler incrementare e rendere saldi i legami con tutte le grandi iniziative legate allo sport, è stato rinnovato stamani l’accordo con Angelo Simone, titolare del punto vendita Maratonando, riferimento per i podisti toscani e per tutti coloro che vogliono iscriversi alle maratone di tutto il mondo.\r\n\r\nSi è svolta infatti stamani la consegna della bandiera del Carnevale di Viareggio che il Presidente della Fondazione Alessandro Santini ha voluto affidare a Angelo Simone affinché si faccia ambasciatore di Burlamacco in occasione delle gare podistiche di tutto il mondo. I prossimi appuntamenti saranno quelli della Maratona di Londra domenica prossima, di Praga a maggio e della Maratona di New York a novembre dove l’effigie di Burlamacco abbinata al logo di Maratonando, potrà godere di enorme visibilità.\r\n\r\nLa Fondazione Carnevale di Viareggio ha inoltre già concesso il patrocinio per il secondo trofeo T.I.A.M.O. Carnevale che si disputerà il 29 gennaio 2012 in collaborazione con l’Associazione T.I.A.M.O. di Giorgio Fazzini, un appuntamento sportivo che ha fini sociali e che nella scorsa edizione, in cui la partecipazione è stata di oltre 500 persone, ha permesso di raccogliere 5000 euro a favore di Tutti Insieme Associazione Malattie Orfane.\r\n\r\nFonte: Ufficio Stampa Fondazione Carnevale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here