Home Musica I LA CRUS ancora insieme esclusivamente in occasione del Festival di Sanremo....

I LA CRUS ancora insieme esclusivamente in occasione del Festival di Sanremo. Il 16 febbraio esce “Ho sognato troppo l’altra notte?”, il nuovo disco di MAURO ERMANNO GIOVANARDI

58
SHARE

I LA CRUS saranno ancora insieme esclusivamente in occasione della 61^edizione del Festival di Sanremo con il brano “Io Confesso”, scritto e composto da Mauro Ermanno Giovanardi con la collaborazione del musicista e compositore Matteo Curallo.\r\n\r\nI LA CRUS si esibiranno sul palco del Teatro Ariston accompagnati da Susanna Rigacci, soprano di fama internazionale e voce solista del Maestro Ennio Morricone, e dalla Sanremo Festival Orchestra diretta dal Maestro Fabio Gurian e per l’occasione indosseranno gli abiti disegnati da Fabio Di Nicola.\r\n\r\nGiovedì 17 febbraio, nella serata dedicata al “150esimo dell’unità d’Italia”, i LA CRUS reinterpreteranno il brano “Parlami d’amore Mariù”, con l’arrangiamento di Stefano Cabrera e accompagnati dal GnuQuartet (eclettico quartetto genovese che coniuga il virtuosismo della musica jazz con venature pop e rock) mentre, nella serata dei duetti, venerdì 18 febbraio, saranno accompagnati sul palco dalla nuova voce del soul italiano Nina Zilli (la cantautrice che lo scorso anno si è aggiudicata il Premio della Critica al Festival) che canterà con loro “Io Confesso”.\r\n\r\nIl 16 febbraio esce “Ho sognato troppo l’altra notte?” (Sony Music), il nuovo disco di MAURO ERMANNO GIOVANARDI. Oltre a “Io Confesso”, il disco contiene due speciali featuring: la rilettura in italiano di “Bang Bang” cantata con Violante Placido e una nuova collaborazione con Cecilia Syria Cipressi.\r\n\r\nMauro Ermanno Giovanardi, pur avendo ormai intrapreso la carriera solista, ha voluto richiamare accanto a sé l’amico Cesare Malfatti per condividere questa esperienza straordinaria. I La Crus tornano così a calcare insieme lo stesso palcoscenico, quello del Teatro Ariston, da dove l’avventura del gruppo era iniziata nel 1995 con la vittoria del Premio Tenco. Il progetto artistico La Crus, uno dei più significativi degli ultimi anni, rivivrà quindi solo in questa occasione speciale, in una ideale “chiusura del cerchio” che si compie nel luogo più simbolico della storia della band.\r\n\r\nFonte: Ufficio Stampa Parole & Dintorni – Ilaria Boccardi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here