Home Musica Nuovo singolo per Qbeta

Nuovo singolo per Qbeta

66
SHARE

Dopo il successo internazionale dell’esibizione all’AUSTIN CITY LIMITS MUSIC FESTIVAL 2010 (oltre ad essere stati l’unica band italiana ad aver partecipato, i QBETA sono stati inseriti al primo posto nei TOP MOMENTS dell’ACL 2010 dal critico musicale PARRY GETTELMAN del quotidiano AUSTIN AMERICAN STATESMAN che ha scritto: “QBETA puts multi-culturalism on the spin cycle to create a distinct and indefinable style of its own”), i siciliani QBETA sono pronti a partire con il terzo progetto discografico. Un nuovo album, in uscita ad aprile 2011, che verrà anticipato dal singolo “SI DICE” in rotazione radiofonica a partire da venerdì 5 novembre. La settimana successiva il videoclip (regia di Cristian Bonatesta e montaggio di Francesco Adolini) del brano sarà disponibile su Youtube.\r\n\r\nIl brano “SI DICE”, in download gratuito sul sito www.qbeta.com (così come i primi due dischi “INDIGENO” e “OGNITTANTO”), fa parte di una nuova esplorazione musicale da parte della band siciliana, ma con i piedi ben piantati per terra. Infatti si attinge alle radici della cultura musicale dei QBETA, ma in questo nuovo brano la band si diverte a fondere l’anima sicula con ritmi e sonorità che prendono spunto dal funky e dal rock. “SI DICE” è stato registrato e mixato da Jorge Blengino (Indigeno studio di Ragusa) e masterizzato da Brian Iele al Santa Cecilia Sound di Buenos Aires (Argentina).\r\n\r\nI QBETA (Peppe Cubeta – voce e chitarra acustica, Salvo Cubeta – batteria, Sebastiano Forte – chitarra elettrica, Santi Romano – basso, Filippo Alessi – percussioni, Claudio Alfò – trombone, Stefano Ortisi – sax, Salvo Di Stefano – tromba, Jorge Blengino – fonico e la partecipazione di Seby Burgio al piano elettrico per il solo brano “SI DICE”), durante l’ACL MUSIC FESTIVAL, hanno realizzato un documentario sul viaggio in Texas e sui giorni “americani” della band, con l’obiettivo di catturare l’allegoria di “migranti a scadenza” in terra americana. Il documentario verrà presentato nelle prossime settimane.\r\n\r\nNote Biografiche:\r\n\r\nLa formazione dei Qbeta nasce da generi musicali diversi, che condividono la cultura e la rivalutazione dei ritmi e delle armonie tipici delle musiche mediterranee, sposandoli con melodie frenetiche e contemplative che caratterizzano la passionalità dei popoli del sud. I Qbeta contano esibizioni live in tutto il territorio nazionale e oltre oceano. Tra le manifestazioni musicali più importanti:\r\n\r\nPresentazione documentario “INDIGENO VIAGGIO OLTRE OCEANO” al MEI di Faenza; “VIVA RADIO2” con FIORELLO; partecipazione al MAURIZIO COSTANZO SHOW e a MEZZANOTTE DI RADIO2. Spettacolo di apertura del FORUM SOCIAL MUNDIAL 2005 con Gilberto Gil e Manu Chau a Porto Alegre (Brasile) e sempre in giro per il mondo i Qbeta hanno partecipato al FORUM DEL MEDITERRANEO 2005 di Barcellona (Spagna). Ancora partecipazioni a TEMPI DISPARI su RAI NEWS24, all’AREZZO WAVE ON THE ROCK, al FRU 2008 Festival delle radio universitarie Catania, al FESTIVAL DELLA NUOVA CANZONE SICILIANA 2009 (Antenna Sicilia). all’ ENZIMI FESTIVAL di Roma e alla FESTA DELLA MUSICA di SanRemo 2007, ed esibizioni all’ AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA di Roma 2007, OUI MED trasmesso su RAI DUE.\r\n\r\nI brani “ARRAKKE’” e “SCAPPA CARMELA” sono stati inseriti nella programmazione musicale di CATERPILLAR RADIO RAI. I brani “KUTURISSI” e “VOGLIO VIVERE COSI’” sono stati inseriti all’interno della trasmissione radiofonica VIVA RADIO2 condotta da Fiorello-Baldini.\r\n\r\nLa band è stata insignita del Premio Sicilia il PALADINO e del premio nazionale FRANCHI/INGRASSIA Palermo 2007.\r\n\r\nFonte: ufficio stampa Gabriele Lo Piccolo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here