Home Interviste Due chiacchiere con… Barbara Monte

Due chiacchiere con… Barbara Monte

76
SHARE

Simpatica, gioviale, talentuosa e, cosa a noi di dasapere molto importante, amica degli animali… vi presentiamo Barbara Monte.\r\n\r\nIl violino è uno strumemento insolito per una bimba come mai questa scelta?\r\nA 6 anni ho sentito l’esigenza di arricchire le mie conoscenze musicali avvicinandomi ad uno strumento inizialmente come gioco; il violino mi interessava come suono, come forma e anche perchè, come risaputo, educa molto l’orecchio di chi lo suona.\r\n\r\nA quattro anni avevi già le idee chiare?\r\nSi, risale appunto a quel periodo la mia prima esibizione sul palcoscenico come cantante. Ricordo che volevo cantare ovunque, feste di piazza, sagre, coro delle voci bianche. Praticamente mia madre girava con le basi in borsa perchè dove era possibile, chiedevo di cantare.\r\n\r\nLa musica si impara o è dentro?\r\nCredo che la Musica sia dentro a tutti, fa parte della vita ed è uno di quegli elementi che possono accomunare popoli e culture diversi. Sicuramente ci sono persone che hanno una sensibilità più sviluppata verso la Musica e in quel caso il lavoro ”dell’imparare” diventa molto importante per potenziare questa sensibilità. Quest’ ultima che chiamiamo anche talento, non si impara, o c’è o non c’è.\r\n\r\nNonostante la giovane età hai avuto importanti collaborazioni anche con artisti internzionali che idea ti sei fatta del loro modo di lavorare?\r\nGrande professionalità, umiltà e senso del dovere.\r\n\r\nMusica per immagini… hai interpretato la colonna sonora di un importante film ci racconti questa esperienza?\r\nE’ stato bellissimo collaborare con il Mo Pino Donaggio per la realizzazione della colonna sonora di ”Milano Palermo Il Ritorno”. Ho cantato in siciliano, pur essendo piemontese al 100%,e sulla scia di questa collaborazione ho potuto pubblicare ”Poesia”, ballata pop rock uscita a dicembre 2007. E’ bello sperimentare mondi nuovi, riscoprirsi versatili.\r\n\r\nLa musica è stato per te anche un modo per aiutare i nostri amici a quattro zampe…\r\nCerto! Quest’estate infatti il mio brano ”Mare Senza Memoria” è stato scelto dall’E.N.P.A. come colonna sonora della campagna contro l’abbandono degli animali. Il ricavato della vendita è andato e andrà a favore di questo importante ente. Inoltre vorrei che questa collaborazione potesse continuare nel tempo, sarei felice di poter continuare ad aiutare i nostri amici animali, inoltre ho un debole per i cani.\r\n\r\nHai duettato con Bocelli sotto le piramidi emozionante più Bocelli o le piramidi?\r\nDirei tutto il contesto, da come è nato a come si è svolto. E’ stata una favola, che nemmeno io riuscivo a crederci. Andrea Bocelli ha ascoltato ”Mare Senza Memoria” alla radio e mi ha fatta contattare dal suo staff. Mi ha quindi invitata a duettare con lui a Il Cairo, sotto le piramidi. Che emozione, un’esperienza indimenticabile. Il Mo Bocelli è una persona fantastica, un vero grande Artista che mi ha messa a mio agio e mi ha dato questa bellissima opportunità!\r\n\r\nA cosa stai lavorando adesso?\r\nNuovi brani, ma cerco di vivere alla giornata…per l’ennesima volta ho avuto conferma che le cose migliori accadono quando meno te lo aspetti! Quindi tenacia, impegno e…pazienza!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here